Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 21 Marzo 0 - 30 cm Chiusi
Abetone(PT) 23 Marzo 20 - 50 cm Aperti
Adelboden 23 Marzo 8 - 90 cm Aperti
Airolo 23 Marzo - assente - Chiusi
Ala di Stura(TO) 23 Marzo 10 - 20 cm Aperti
Alagna Valsesia(VC) 22 Marzo 20 - 220 cm Aperti
Alleghe(BL) 23 Marzo 30 - 80 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 23 Marzo 5 - 50 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 23 Marzo 10 - 50 cm Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 23 Marzo 5 - 40 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 23 Marzo 5 - 30 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 23 Marzo 20 - 60 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 23 Marzo 0 - 30 cm Aperti
Altopiano di Vezzena(TN) 23 Marzo 30 - 50 cm Aperti
Andalo(TN) 23 Marzo 5 - 90 cm Aperti
Andermatt 23 Marzo 18 - 400 cm Aperti
Aprica(SO) 23 Marzo 30 - 120 cm Aperti
Arcidosso(GR) 21 Marzo 0 - 30 cm Chiusi
Argentera(CN) 20 Marzo 20 - 120 cm Aperti
Arosa 23 Marzo 90 - 160 cm Aperti
Artesina(CN) 22 Marzo 30 - 90 cm Aperti
Asiago(VI) 23 Marzo 0 - 30 cm Aperti
Auronzo di Cadore(BL) 21 Marzo 20 - 0 cm Chiusi
Avoriaz 23 Marzo 80 - 170 cm Aperti
Ayas(AO) 22 Marzo 50 - 100 cm Aperti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'Italia stretta nella morsa del MALTEMPO, poi...

In sintesi l'evoluzione atmosferica prevista sul nostro Paese in questi ultimi giorni di febbraio, uno sguardo anche all'evoluzione futura.

In primo piano - 26 Febbraio 2016, ore 18.30

Una intensa depressione penetra proprio in queste ore sul nostro Paese ad iniziare dai settori più occidentali che già sperimentano l'arrivo delle prime frange nuvolose legate alla parte più avanzata di un sistema frontale. Registriamo al momento alcune deboli precipitazioni concentrate su Toscana e Liguria, nubi intense anche sul resto del nord, mentre al centro ed al sud prevalgono ancora schiarite ampie. La ventilazione è in rinforzo dai quadranti meridionali.

L'evoluzione relativa alla giornata di domani, sabato 27, porterà con sè un netto peggioramento delle condizioni atmosferiche lungo i versanti tirrenici centrali e settentrionali, comprese ovviamente le regioni di nord-ovest. Previste in questa sede precipitazioni intense e copiose su Piemonte, Lombardia, Liguria ed alta Toscana, rovesci intensi anche su Lazio e Campania, schiarite maggiori sui versanti adriatici ed al sud.

Il maltempo si prolungherà anche nella giornata di domenica 28, insistendo ancora sui versanti tirrenici dell'Italia centrale e settentrionale, coinvolta anche la Sardegna.

Lunedì 29 andrà in parte interrompendosi il flusso d'aria fredda diretta al cuore della depressione mediterranea che si ritroverà quindi a sprofondare parzialmente l'Italia meridionale. Nelle linee generali prevediamo quindi una certa attenuazione della morsa del maltempo sull'Italia, mentre qualche precipitazione più organizzata potrà riguardare i settori meridionali dello stivale, mentre al nord (Alpi - Prealpi, pianura a nord del fiume Po) potrebbe subentrare addirittura qualche schiarita. Un miglioramento un po' più deciso soltanto dal primo di marzo.

Infine uno sguardo all'evoluzione relativa alla prima decade marzolina che potrebbe ancora essere caratterizzata dall'instabilità portata da un flusso piuttosto teso di correnti nord-occidentali. Una serie ben nutrita di sistemi nuvolosi potrebbe così aprofittare della situazione, penetrando sul nostro Paese senza troppa difficoltà ed apportando ancora un regime pluviometrico scandito da episodi che potranno presentarsi ad intervalli regolari di tempo.

Conferme o smentite nei prossimi aggiornamenti.


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 11.07: A10 Genova-Ventimiglia

coda incidente

Code causa incidente nel tratto compreso tra Arenzano (Km. 20,2) e Allacciamento A26 Ge Voltri-Grav..…

h 11.07: A1 Bologna-Firenze

rallentamento

Traffico rallentato nel tratto compreso tra Firenze Scandicci e Allacciamento A11 Firenze-Pisa Nord..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum