Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 04 Maggio n/d Chiusi
Abetone(PT) 04 Maggio n/d Chiusi
Adelboden 31 Maggio n/d Chiusi
Airolo 31 Marzo n/d Chiusi
Ala di Stura(TO) 04 Aprile n/d Chiusi
Alagna Valsesia(VC) 18 Aprile n/d Chiusi
Alleghe(BL) 28 Settembre - assente - Chiusi
Alpe Cermis(TN) 07 Settembre - assente - Chiusi
Alpe di Mera(VC) 07 Settembre - assente - Chiusi
Alpe di Siusi(BZ) 28 Settembre n/d Aperti
Alta Badia(BZ) 07 Settembre - assente - Chiusi
Alta Pusteria(BZ) 23 Giugno n/d Chiusi
Altopiano di Asiago(VI) 23 Aprile n/d Chiusi
Altopiano di Vezzena(TN) 04 Aprile n/d Chiusi
Andalo(TN) 18 Aprile n/d Chiusi
Andermatt 28 Settembre - assente - Chiusi
Aprica(SO) 15 Aprile n/d Chiusi
Arcidosso(GR) 04 Maggio n/d Chiusi
Argentera(CN) 12 Aprile n/d Chiusi
Arosa 31 Maggio n/d Chiusi
Artesina(CN) 11 Aprile n/d Chiusi
Asiago(VI) 23 Aprile n/d Chiusi
Auronzo di Cadore(BL) 04 Aprile n/d Chiusi
Avoriaz 25 Aprile n/d Chiusi
Ayas(AO) 31 Agosto - assente - Chiusi
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

IPOTESI PER IL FUTURO: avvicinandosi minacciosi alle prime configurazioni di blocco?

Non fosse per il periodo stagionale ancora un po' prematuro, non sarebbe poi così difficile immaginare la creazione dei primi pattern di blocco con conseguenze che, per alcune delle nostre regioni, sarebbero potenzialmente pericolose. Di che cosa stiamo parlando esattamente?

In primo piano - 16 Agosto 2016, ore 12.00

La creazione di una configurazione cosiddetta "di blocking", rappresenta una delle possibili sfumature della circolazione atmosferica caratteristica dei mesi autunnali, specialmente della prima parte dell'autunno. Nei mesi di settembre ed ottobre, abbiamo infatti spesso e volentieri a che fare con dinamiche tardo estive che "lottano" per mantenere attivo il loro predominio sull'Europa, le nuove dinamiche di stampo autunnale, portate da importanti circolazioni di bassa pressione alimentate dalle masse d'aria fredda in arrivo dalla regione dell'artico, rappresentano invece la figura barica "antagonista".

Da una scarsa intensità della corrente a getto, queste due figure apparentemente contrapposte ma in realtà strettamente dipendenti tra loro, si sfidano a duello sull'Europa, portando su alcuni settori "sensibili", conseguenze molto spiacevoli.

All'interno dei richiami d'aria caldo-umida in sede prefrontale, possono infatti prender vita alcune importanti cellule temporalesche direttamente alimentate dai venti di Scirocco che scaricano su alcuni limitati settori, ingenti quantitativi di precipitazione. Trattasi questi ultimi di temporali prefrontali, generati quindi non dall'arrivo di masse d'aria più fredde ma da convergenze locali (spesso agevolate dall'orografia) che stimolano la risalita forzata della massa d'aria caldo umida verso le alte quote dell'atmosfera, generando imponenti formazioni temporalesche.

Voi direte, perchè questo lungo "prologo" di nozioni didattiche in questo scorcio d'agosto?

E' presto detto, alcune delle previsioni "long range" riferite alla terza decade d'agosto, mettono già in risalto quelle che sono le posizioni delle "pedine" dell'atmosfera nelle più classiche delle situazioni di "blocco"; potremo infatti osservare una vasta depressione distesa dalla regione dell'artico all'oceano Atlantico ed infine alla Penisola Iberica, la figura barica contrapposta, rappresentata invece da una vasta figura d'alta pressione distesa dai settori centrali del Mediterraneo all'est Europa ed alla Penisola Scandinava.

In questo frangente gli effetti sul nostro territorio nazionale sarebbero SCARSI, in quanto tale configurazione nel periodo in essere, porterebbe sostanzialmente un prolungamento della stagione estiva condita ancora da temperature elevate. Una situazione di questo genere nel mese di settembre (seconda metà) ed ottobre, porterebbe conseguenze ben diverse.

Da qui il nostro invito a seguire con attenzione le "tappe" della circolazione atmosferica in questa delicata fase di transizione stagionale, i colpi di scena sono sempre dietro l'angolo. 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum