Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Intenso MALTEMPO all'inizio della settimana prossima? Ecco il responso dei principali modelli

Si conferma anche questa mattina una fase di maltempo che interesserà l'Italia all'inizio della prossima settimana. Ecco il responso delle principali elaborazioni.

In primo piano - 12 Febbraio 2016, ore 09.09

Il maltempo potrebbe alzare la voce in maniera anche piuttosto prepotente sullo Stivale Italico all'inizio della settimana prossima (segnatamente nelle giornate di lunedì 15 e martedì 16 febbraio).

L'arrivo di aria fredda dalle alte latitudini in direzione dell'Europa centro-occidentale creerà una vasta depressione al centro del Mediterraneo, foriera di piogge intense sulle pianure a tanta neve sulle Alpi e il centro-nord Appennino.

La posizione e il percorso che seguirà la depressione medesima sono ancora al vaglio degli elaborati, ma il peggioramento sembra al momento probabile.

La giornata presa come campione per il nostro confronto è lunedì 15 febbraio; quasi tutti i modelli quest'oggi vedono formarsi questa potente figura di maltempo nel Mediterraneo, con tutte le conseguenze del caso.

La prima cartina inquadra la previsione imbastita dal modello americano per la giornata in parola.

Si nota la depressione posizionata tra la Corsica e la Sardegna, con inevitabili condizioni di maltempo sull'Italia, specie al nord e sul Tirreno. Al settentrione la neve potrebbe cadere inizialmente a bassa quota, ma in inesorabile rialzo nel corso del periodo perturbato in questione.

La seconda mappa ci mostra invece la tesi imbastita questa mattina dal modello europeo. Dopo molti tentennamenti, anche l'elaborato nostrano propende per la formazione di una vasta depressione nel Mediterraneo, accompagnata da valori di geopotenziale molto bassi (da qui il colore blu).

Anche in questo caso, a fare maggiormente le spese del maltempo saranno le regioni settentrionali, la Sardegna e le regioni del versante tirrenico, dove si attiveranno piogge e rovesci di discreta fattura.

Tanta neve in vista per le Alpi e per l'Appennino settentrionale a quote anche interessanti in una prima fase (da valutare attentamente in sede previsionale).

Ultimo, ma non meno importante, il modello Canadese; anche questo elaborato contempla la formazione di una vasta depressione tra la Corsica e il Mar Ligure, foriera di intenso maltempo per le regioni settentrionali, la Sardegna e le regioni del versante tirrenico (terza figura a lato).

In definitiva, oggi le principali elaborazioni propendono per una fase di maltempo anche intensa sull'Italia all'inizio della settimana prossima. Nei prossimi giorni vedremo se ci saranno conferme o smentite alla luce delle ultime prossime corse degli elaborati. Continuate pertanto a seguirci.

Se metti "Mi piace" sulla nostra pagina Facebook riceverai i nostri aggiornamenti meteo direttamente sulla tua bacheca di Facebook e potrai interagire con tutti gli altri nostri fan: https://www.facebook.com/MeteoLive 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 19.18: A55 Tangenziale Nord Di Torino

coda rallentamento

Code a tratti causa traffico intenso nel tratto compreso tra Venaria-Stadio (Km. 12,1) e Interconne..…

h 19.18: A14 Ramo Casalecchio

coda rallentamento

Code causa traffico intenso nel tratto compreso tra Bologna Casalecchio (Km. 0,8) e Allacciamento A..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum