Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 21 Marzo 0 - 30 cm Chiusi
Abetone(PT) 27 Marzo 20 - 40 cm Aperti
Adelboden 27 Marzo 0 - 90 cm Aperti
Airolo 26 Marzo - assente - Chiusi
Ala di Stura(TO) 23 Marzo 10 - 20 cm Aperti
Alagna Valsesia(VC) 27 Marzo 20 - 220 cm Aperti
Alleghe(BL) 27 Marzo 30 - 80 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 23 Marzo 5 - 50 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 23 Marzo 10 - 50 cm Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 27 Marzo 0 - 20 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 27 Marzo 5 - 30 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 27 Marzo 20 - 60 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 23 Marzo 0 - 30 cm Aperti
Altopiano di Vezzena(TN) 23 Marzo 30 - 50 cm Aperti
Andalo(TN) 27 Marzo 0 - 90 cm Aperti
Andermatt 27 Marzo 10 - 380 cm Aperti
Aprica(SO) 27 Marzo 20 - 100 cm Aperti
Arcidosso(GR) 21 Marzo 0 - 30 cm Chiusi
Argentera(CN) 25 Marzo 35 - 160 cm Aperti
Arosa 27 Marzo 80 - 150 cm Aperti
Artesina(CN) 27 Marzo 20 - 70 cm Aperti
Asiago(VI) 23 Marzo 0 - 30 cm Aperti
Auronzo di Cadore(BL) 21 Marzo 20 - 0 cm Chiusi
Avoriaz 27 Marzo 70 - 160 cm Aperti
Ayas(AO) 27 Marzo - assente - Chiusi
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Inizio settimana tra rovesci, nevicate e schiarite

L'insistenza di un canale depressionario sul Mediterraneo rinnoverà condizioni di instabilità sull'Italia per gran parte della settimana prossima. Farà anche un po' freddo, specie al nord.

In primo piano - 6 Marzo 2016, ore 11.00

Il bacino del Mediterraneo è noto per la sua mitezza e nella stagione estiva ospita spesso caldi anticicloni in grado di monopolizzare il tempo per molti giorni.

In altre circostanze, invece, il Mare Nostrum si comporta da vera e propria fucina di depressioni e instabilità. Il contrasto acceso tra correnti fredde provenienti dalle alte latitudini e le acque più calde che lo compongono generano spesso sistemi nuvolosi autonomi che possono insistere per giorni sulla nostra Penisola.

La prossima settimana vedrà una situazione di questo genere. Non avremo sistemi perturbati organizzati, ma impulsi di aria instabile che si faranno sentire sull'Italia a suon di rovesci, seppure alternati a schiarite anche piuttosto ampie.

La cartina inquadra la situazione attesa in Italia per la giornata di martedi 8 marzo. La festa della donna vedrà un tempo molto instabile sulla Penisola. In questi casi è molto difficile individuare le zone dove potrebbe piovere, trattandosi appunto di rovesci.

Sotto osservazione le nevicate che potrebbero aversi al nord e sull'Appennino centro-settentrionale a quote relativamente basse ( 600-700 metri al nord, 800-1000 metri sull'Appennino centrale).

Il contrasto tra il soleggiamento già riscaldante e le correnti più fredde potrebbe favorire i primi temporali di primavera, con episodi di grandine e neve tonda anche a bassa quota.

Le temperature tenderanno a scendere al centro-nord, dove specie al mattino potrebbe fare anche un po' freddo; più miti i valori termici al meridione e sulle Isole.

Se metti "Mi piace" sulla nostra pagina Facebook riceverai i nostri aggiornamenti meteo direttamente sulla tua bacheca di Facebook e potrai interagire con tutti gli altri nostri fan: https://www.facebook.com/MeteoLive


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 06.04: SS680-E78 SGC Grosseto-Fano

frana

Riduzione di carreggiata causa frana nel tratto compreso tra Svincolo Alberoro (Km. 7,9) e Svincolo..…

h 06.02: A19 Palermo-Catania

problema sdrucciolevole

Riduzione di carreggiata causa fondo stradale dissestato nel tratto compreso tra 3,234 km dopo Scil..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum