Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 20 Febbraio 5 - 35 cm Aperti
Abetone(PT) 20 Febbraio 20 - 50 cm Aperti
Adelboden 20 Febbraio 30 - 73 cm Aperti
Airolo 19 Febbraio - assente - Chiusi
Ala di Stura(TO) 19 Febbraio 10 - 20 cm Aperti
Alagna Valsesia(VC) 20 Febbraio 10 - 190 cm Aperti
Alleghe(BL) 20 Febbraio 30 - 80 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 19 Febbraio 5 - 50 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 19 Febbraio 10 - 50 cm Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 20 Febbraio 7 - 40 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 20 Febbraio 10 - 40 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 20 Febbraio 35 - 75 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 19 Febbraio 0 - 70 cm Aperti
Altopiano di Vezzena(TN) 19 Febbraio 30 - 50 cm Aperti
Andalo(TN) 20 Febbraio 25 - 65 cm Aperti
Andermatt 20 Febbraio 36 - 215 cm Aperti
Aprica(SO) 20 Febbraio 40 - 140 cm Aperti
Arcidosso(GR) 20 Febbraio 5 - 35 cm Aperti
Argentera(CN) 19 Febbraio 60 - 200 cm Aperti
Arosa 20 Febbraio 60 - 100 cm Aperti
Artesina(CN) 20 Febbraio 120 - 200 cm Aperti
Asiago(VI) 19 Febbraio 0 - 70 cm Aperti
Auronzo di Cadore(BL) 19 Febbraio 10 - 40 cm Aperti
Avoriaz 20 Febbraio 90 - 120 cm Aperti
Ayas(AO) 20 Febbraio 50 - 90 cm Aperti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il tempo di FEBBRAIO: cosa accadrà durante il mese?

Potrebbero prevalere scenari dinamici.

In primo piano - 28 Gennaio 2016, ore 10.16

Nel corso del mese di febbraio l'attività del vortice polare potrebbe indebolirsi e questo favorirebbe una frenata della corrente a getto, tale da consentire l'ondulazione delle correnti in quota in uscita dal Canada sull'Europa e favorire così l'affondo di numerose saccature atlantiche anche in ambito mediterraneo, accompagnate da un modesto apporto di aria fredda.

Si sperimenterebbe insomma una condizione prettamente tardo autunnale con la neve che potrebbe cadere a bassa quota a tratti sia sul settore alino che su quello appenninico.

Dopo tutti i mesi trascorsi con l'anticiclone sarebbe già un bel regalo quello che ci farebbe il tempo nell'ultimo vero mese invernale. Abbiamo così scelto di mostrarvi uno degli schemi classici che potremmo sperimentare, pur con tutti i se e i ma del caso.

In pratica l'attendibilità di un'evoluzione dinamica è più che discreta: 45%, anche se scende un po' qualora si consideri il coinvolgimento sempre diretto del nostro Paese. Comunque sia non dovremmo più fare i conti con un anticiclone inossidabile, come successo a novembre o a dicembre, e nemmeno con i respiri bollenti che questo "simpaticone" ci sta riservando in questi giorni.

L'analisi delle mappe spaghetti, che riportiamo qui a fianco, avvalora l'ipotesi di un cambiamento del tempo anche importante sullo scacchiere europeo, con crollo dei geopotenziali in quota (in pratica della pressione), qualche occasione per assistere a precipitazioni e anche temperature un po' più in linea con le medie, anche se solo tra il 4 ed il 5 si potrà sperimentare ancora un po' freddo invernale.

Prendete comunque tutto con le molle, si tratta solo di PROIEZIONI. L'importante è che sia confermato questo DINAMISMO, sarebbe già molto per la nostra salute e per quella dell'ambiente nel quale siamo stati chiamati a vivere.

 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 01.41: A4 Milano-Brescia

fog

Nebbia a banchi nel tratto compreso tra Ponte Oglio (Km. 193) e Rovato (Km. 203,4) in entrambe le..…

h 01.38: A1 Roma-Napoli

problema

Mezzi spargisale in azione nel tratto compreso tra Pontecorvo (Km. 658,3) e Cassino (Km. 669,6) i..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum