Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 20 Febbraio 5 - 35 cm Aperti
Abetone(PT) 20 Febbraio 20 - 50 cm Aperti
Adelboden 20 Febbraio 30 - 73 cm Aperti
Airolo 19 Febbraio - assente - Chiusi
Ala di Stura(TO) 19 Febbraio 10 - 20 cm Aperti
Alagna Valsesia(VC) 19 Febbraio 10 - 190 cm Aperti
Alleghe(BL) 20 Febbraio 30 - 80 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 19 Febbraio 5 - 50 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 19 Febbraio 10 - 50 cm Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 20 Febbraio 7 - 40 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 19 Febbraio 10 - 40 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 20 Febbraio 35 - 75 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 19 Febbraio 0 - 70 cm Aperti
Altopiano di Vezzena(TN) 19 Febbraio 30 - 50 cm Aperti
Andalo(TN) 19 Febbraio 25 - 65 cm Aperti
Andermatt 20 Febbraio 36 - 215 cm Aperti
Aprica(SO) 20 Febbraio 40 - 140 cm Aperti
Arcidosso(GR) 20 Febbraio 5 - 35 cm Aperti
Argentera(CN) 19 Febbraio 60 - 200 cm Aperti
Arosa 20 Febbraio 60 - 100 cm Aperti
Artesina(CN) 19 Febbraio 120 - 200 cm Aperti
Asiago(VI) 19 Febbraio 0 - 70 cm Aperti
Auronzo di Cadore(BL) 19 Febbraio 10 - 40 cm Aperti
Avoriaz 20 Febbraio 90 - 120 cm Aperti
Ayas(AO) 19 Febbraio 50 - 90 cm Aperti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il TEMPO della prima decade di marzo

Nella prima decade di marzo ancora variabilità sull'Italia con ricadute piovose dal 5-6 in poi.

In primo piano - 25 Febbraio 2016, ore 10.49

Nei primi giorni del primo mese di primavera meteorologica sull'Italia dovrebbero prevalere correnti da nord-ovest con variabilità a tratti ma con fenomeni relegati essenzialmente sui settori alpini di confine, la Venezia Giulia, la Romagna ed il medio-basso Adriatico, raggiunti a tratti anche da aria un po' più fredda.

Il tempo migliore lo ritroveremo su Piemonte e gran parte della Lombardia, così come sul Ponente Ligure, che resteranno sottovento rispetto alla circolazione nord-occidentale.

Un flusso occidentale mite ed umido da ovest potrebbe invece sporcare i cieli della Liguria di levante, della Toscana e qua e là anche dei restanti settori tirrenici sino alla Calabria, ma senza provocare precipitazioni di rilievo.

La media degli scenari del modello americano propone proprio questo tipo di circolazione ma cambia completamente impostazione barica per i giorni successivi, cioè per il primo fine settimana di marzo, dove vede l'inserimento di una saccatura atlantica e moderato maltempo in stile autunnale o se volete primaverile su gran parte del Paese ma soprattutto al nord e lungo le regioni centrali tirreniche.

Dopo il potenziale maltempo del 5-6, ecco persistere la variabilità con il Mediterraneo che potrebbe divenire preda di altre depressioni o comunque di ulteriori saccature atlantiche.

L'anticiclone parrebbe defilato più ad ovest, senza margini di intervento e il mese dunque potrebbe prendere gradualmente una piega instabile mantenendola almeno sino al 15. Seguite ovviamente gli aggiornamenti!


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 16.22: Roma Corso di Francia

incidente rallentamento

Traffico rallentato causa incidente nel tratto compreso tra Lungotevere Salvo D'Acquisto e Viale Ma..…

h 16.21: SS3bis Bis tiberina (e45)

coda

Code a tratti, veicoli scortati nel tratto compreso tra 231 m dopo Svincolo Ponte Felcino (Km. 78,3..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum