Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 21 Marzo 0 - 30 cm Chiusi
Abetone(PT) 25 Marzo 20 - 50 cm Aperti
Adelboden 26 Marzo 0 - 100 cm Aperti
Airolo 26 Marzo 0 - 160 cm Aperti
Ala di Stura(TO) 23 Marzo 10 - 20 cm Aperti
Alagna Valsesia(VC) 24 Marzo 20 - 220 cm Aperti
Alleghe(BL) 26 Marzo 30 - 80 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 23 Marzo 5 - 50 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 23 Marzo 10 - 50 cm Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 26 Marzo 5 - 40 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 24 Marzo 5 - 30 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 26 Marzo 20 - 60 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 23 Marzo 0 - 30 cm Aperti
Altopiano di Vezzena(TN) 23 Marzo 30 - 50 cm Aperti
Andalo(TN) 24 Marzo 5 - 90 cm Aperti
Andermatt 26 Marzo 10 - 400 cm Aperti
Aprica(SO) 25 Marzo 30 - 120 cm Aperti
Arcidosso(GR) 21 Marzo 0 - 30 cm Chiusi
Argentera(CN) 25 Marzo 35 - 160 cm Aperti
Arosa 26 Marzo 80 - 150 cm Aperti
Artesina(CN) 24 Marzo 30 - 90 cm Aperti
Asiago(VI) 23 Marzo 0 - 30 cm Aperti
Auronzo di Cadore(BL) 21 Marzo 20 - 0 cm Chiusi
Avoriaz 26 Marzo 70 - 160 cm Aperti
Ayas(AO) 24 Marzo - assente - Chiusi
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il PEGGIORAMENTO di GIOVEDI 2 FEBBRAIO: il responso del MODELLO EUROPEO e AMERICANO

Il modello nostrano questa mattina è propenso per una consistente entrata da ovest che porterebbe buone precipitazioni sullo Stivale. Il modello americano invece non è dello stesso avviso...

In primo piano - 27 Gennaio 2017, ore 09.39

Si conferma un cambiamento di configurazione a scala europea e italica durante la prima decade di febbraio.

In sostanza smetteremo di guardare ad est e a nord, mentre salirà in cattedra l'Atlantico, con le sue perturbazioni.

Un tempo che diverrà sicuramente più mite e dinamico, ma non disdegnerà la comparsa della neve al nord, quantomeno in montagna.

Questa mattina c'è però una discordanza di vedute tra i due principali modelli presenti rete...tanto per cambiare!

La prima mappa mostra l'ingresso perturbato atteso sull'Italia tra giovedì 2 e venerdì 3 febbraio: una "testa d'ariete" delle correnti occidentali con il successivo isolamento di una depressione in sede mediterranea. In altre parole, sarebbe pioggia quasi per tutti, ad iniziare dai settori occidentali e con la possibilità di nevicate a quote anche basse al settentrione (difficile comunque in pianura).

Il modello americano per il medesimo giorno non è dello stesso avviso. L'elaborazione di oltre oceano mostra un ingresso molto più blando con scarse conseguenze sul tempo del nostro Paese.

Solo nel successivo fine settimana, sempre secondo il modello medesimo, la nostra Penisola riuscirà a vedere qualcosa di più in termini di pioggia.

Vedremo quale elaborazione avrà la vista più affinata, per adesso prendiamo atto del cambiamento configurazionale, poi si vedrà.

Se metti "Mi piace" sulla nostra pagina Facebook riceverai i nostri aggiornamenti meteo direttamente sulla tua bacheca di Facebook e potrai interagire con tutti gli altri nostri fan: https://www.facebook.com/MeteoLive 

 

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 08.38: A10 Genova-Ventimiglia

coda incidente

Code per 2 km causa ripristino incidente nel tratto compreso tra Raccordo A10 - A06 al Km 44 (Km...…

h 08.37: A10 Genova-Ventimiglia

incidente

Ripristino incidente causa incidente nel tratto compreso tra Varazze (Km. 26,8) e Raccordo A10 - A0..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum