Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il maltempo si trasferisce al Mezzogiorno, poi la chiusura anticiclonica, tuttavia...

Dopo aver colpito duramente le regioni dell'Italia settentrionale, ritroveremo nei prossimi giorni il centro di bassa pressione sul Mezzogiorno, laddove insisterá sino a mercoledì 8. L'anticiclone tornerà poi a chiudere la falla mediterranea, ripristinando condizioni atmosferiche piu stabili.

In primo piano - 6 Marzo 2017, ore 17.00

Una breve toccata e fuga delle correnti oceaniche sull'Europa meridionale, intensa e potente quanto basta da permettere l'entrata in scena di una fase intensa di MALTEMPO che, seppur a fasi alterne, ha interessato un po' tutto il nostro Paese. Adesso la spinta esercitata dal rinforzo di una figura d'alta pressione sulla parte occidentale del continente, costringe la nostra perturbazione a spostarsi verso il Mediterraneo orientale, laddove ancora per un paio di giorni insisterá sui settori di Mezzogiorno, prima di abbandonare completamente il palcoscenico italiano. 

Al suo posto l'entrata in scena di una figura d'alta pressione in espansione verso il Mediterraneo centrale ed il nostro Paese. Un periodo di tempo più stabile e mite dalle caratteristiche primaverili, scandirá quindi i ritmi di una stagione ancora agli esordi ma che già adesso sara in grado di restituire alcune belle giornate di sole. Nei prossimi giorni dovremo tuttavia fare ancora attenzione alle nubi basse che popoleranno i cieli delle coste tirreniche ma senza provocare alcuna precipitazione.

Il termine di questa fase anticiclonica entro domenica 12 marzo, momento in cui verrebbe lasciato spazio all'esordio di una circolazione meridiana che potrebbe riportare ancora condizioni di tempo instabile sull'Europa e sull'Italia nel corso della seconda decade di marzo. In questa nuova fase atmosferica prevarrebbero circolazioni di venti settentrionali ancora dalle caratteristiche invernali per gran parte d'Europa.

Sul bacino del Mediterraneo tali circolazioni porterebbero ad una battuta d'arresto dell'avanzamento stagionale verso la primavera; seppur con le dovute differenze, il tempo atmosferico preserverebbe ancora caratteristiche affini alla passata stagione invernale. (da confermare)


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 10.47: Roma Lungotevere degli Inventori

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso sulla Lungotevere degli Inventori in direzione Ponte G..…

h 10.42: Roma Via della Magliana Nuova

incidente rallentamento

Incidente, semafori spenti, traffico rallentato nel tratto compreso tra Via Riccardo Lombardi e Via..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum