Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 20 Febbraio 5 - 35 cm Aperti
Abetone(PT) 20 Febbraio 20 - 50 cm Aperti
Adelboden 20 Febbraio 30 - 73 cm Aperti
Airolo 19 Febbraio - assente - Chiusi
Ala di Stura(TO) 19 Febbraio 10 - 20 cm Aperti
Alagna Valsesia(VC) 19 Febbraio 10 - 190 cm Aperti
Alleghe(BL) 20 Febbraio 30 - 80 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 19 Febbraio 5 - 50 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 19 Febbraio 10 - 50 cm Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 20 Febbraio 7 - 40 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 19 Febbraio 10 - 40 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 20 Febbraio 35 - 75 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 19 Febbraio 0 - 70 cm Aperti
Altopiano di Vezzena(TN) 19 Febbraio 30 - 50 cm Aperti
Andalo(TN) 19 Febbraio 25 - 65 cm Aperti
Andermatt 20 Febbraio 36 - 215 cm Aperti
Aprica(SO) 20 Febbraio 40 - 140 cm Aperti
Arcidosso(GR) 20 Febbraio 5 - 35 cm Aperti
Argentera(CN) 19 Febbraio 60 - 200 cm Aperti
Arosa 20 Febbraio 60 - 100 cm Aperti
Artesina(CN) 19 Febbraio 120 - 200 cm Aperti
Asiago(VI) 19 Febbraio 0 - 70 cm Aperti
Auronzo di Cadore(BL) 19 Febbraio 10 - 40 cm Aperti
Avoriaz 20 Febbraio 90 - 120 cm Aperti
Ayas(AO) 19 Febbraio 50 - 90 cm Aperti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il MALTEMPO di fine mese: ottime conferme da tutti i modelli

Questa mattina vi mostriamo la media degli scenari imbastita dai tre modelli più performanti della rete. Le quotazioni del peggioramento di fine mese stanno salendo...

In primo piano - 23 Febbraio 2016, ore 09.28

I tre elaborati più performanti della rete confermano, nei loro run ufficiali, l'intensa fase di maltempo che si profila ormai da giorni attorno alla fine del mese.

In questa sede, tuttavia, non prenderemo in considerazione i singoli run ufficiali degli elaborati, bensì la media di tutti gli scenari imbastiti dal modello americano, europeo e canadese, in modo da controllare la reale affidabilità delle elaborazioni in merito al peggioramento in parola.

La giornata presa come campione di riferimento per il nostro confronto è domenica 28 febbraio.

La prima mappa ci mostra la media degli scenari imbastita questa mattina dal modello americano. Come si può notare, il forte guasto atteso nel Mediterraneo viene inquadrato molto bene anche dai run alternativi dell'elaborato, oltre ovviamente al suo run ufficiale.

Il modello europeo non è da meno e imbastisce una media ens praticamente sovrapponibile alla corsa ufficiale dell'elaborato nostrano (seconda mappa).

Si nota, inoltre, una buona somiglianza tra le carte, ovvero tra le rispettive medie ens dell'elaborato europeo ed americano.

 

 

A dare ulteriore conferma alla previsione del maltempo di fine mese ci pensa anche il modello canadese, o meglio la media degli scenari imbastita dall'elaborato di oltre oceano per domenica 28 febbraio (terza cartina a lato).

La cartina, oltre a risultare quasi sovrapponibile all'elaborazione ufficiale, presenta notevoli somiglianze sia con la media ens del modello europeo che con la rispettiva media del modello americano.

Tutto ciò accresce notevolmente l'affidabilità di questa previsione, che attualmente reputiamo probabile al 70%. Nei prossimi giorni vedremo se aumentare o diminuire questa percentuale...continuate quindi a seguirci.

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 16.22: Roma Corso di Francia

incidente rallentamento

Traffico rallentato causa incidente nel tratto compreso tra Lungotevere Salvo D'Acquisto e Viale Ma..…

h 16.21: SS3bis Bis tiberina (e45)

coda

Code a tratti, veicoli scortati nel tratto compreso tra 231 m dopo Svincolo Ponte Felcino (Km. 78,3..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum