Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 20 Gennaio 15 - 40 cm Aperti
Abetone(PT) 20 Gennaio 50 - 70 cm Aperti
Adelboden 20 Gennaio 37 - 70 cm Aperti
Airolo 20 Gennaio 10 - 40 cm Aperti
Ala di Stura(TO) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alagna Valsesia(VC) 20 Gennaio 15 - 180 cm Aperti
Alleghe(BL) 20 Gennaio 2 - 45 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 19 Gennaio 5 - 50 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 20 Gennaio 1 - 4 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 20 Gennaio 20 - 10 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 20 Gennaio 25 - 50 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Altopiano di Vezzena(TN) 19 Gennaio 30 - 40 cm Aperti
Andalo(TN) 20 Gennaio 5 - 20 cm Aperti
Andermatt 20 Gennaio 40 - 130 cm Aperti
Aprica(SO) 20 Gennaio 25 - 45 cm Aperti
Arcidosso(GR) 20 Gennaio 15 - 40 cm Aperti
Argentera(CN) 16 Gennaio 35 - 120 cm Aperti
Arosa 20 Gennaio 60 - 100 cm Aperti
Artesina(CN) 20 Gennaio 50 - 90 cm Aperti
Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Auronzo di Cadore(BL) 17 Gennaio 10 - 15 cm Aperti
Avoriaz 20 Gennaio 80 - 90 cm Aperti
Ayas(AO) 20 Gennaio 35 - 80 cm Aperti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il FREDDO ci riproverà a metà mese...

La natura opererà un nuovo tentativo per far giungere il freddo sull'Italia e sul bacino centro-orientale nel Mediterraneo.

In primo piano - 10 Gennaio 2016, ore 10.01

Si rivede il FREDDO sulle carte, addirittura il GELO in prossimità dell'Europa nord-orientale.

L'egemonia delle correnti miti atlantiche potrebbe finire nella seconda parte della settimana prossima, stante una parziale elevazione dell'alta pressione atlantica verso nord.

La risposta fredda a questa situazione non si farà attendere su tutto lo scacchiere centro-orientale del Continente, Italia compresa.

In altre parole, non avremo più correnti miti occidentali, bensì aria fredda dai quadranti settentrionali, con termometri in picchiata e neve a bassa quota lungo il medio Adriatico e al meridione.

In altre parole, si tratterebbe della prima ondata fredda di un certo interesse in un inverno che fino ad ora ha concesso solo mitezza, alta pressione e qualche passaggio piovoso.

La cartina in alto a sinistra inquadra la situazione termica attesa in Italia tra le giornate di sabato 16 e domenica 17 gennaio prevista dal modello americano, ma la previsione imbastita dal modello europeo per il medesimo giorno è quasi sovrapponibile. Di conseguenza le probabilità che il freddo diventi finalmente realtà sul nostro Paese sono (al momento) abbastanza concrete. Continuate a seguire i nostri aggiornamenti...

Se metti "Mi piace" sulla nostra pagina Facebook riceverai i nostri aggiornamenti meteo direttamente sulla tua bacheca di Facebook e potrai interagire con tutti gli altri nostri fan: https://www.facebook.com/MeteoLive 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 18.54: S01 Strada Grande Comunicazione Fi-Pi-Li (per Livorno)

coda

Code causa viabilità esterna non riceve a Svincolo Lastra A Signa (Km. 5) in uscita in direzione..…

h 18.50: SS4 Via Salaria

snow

Nevicata nel tratto compreso tra 2,409 km dopo Arquata Del Tronto (Km. 151,8) e 4,486 km prima di A..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum