Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 20 Gennaio 15 - 40 cm Aperti
Abetone(PT) 20 Gennaio 50 - 70 cm Aperti
Adelboden 20 Gennaio 37 - 70 cm Aperti
Airolo 20 Gennaio 10 - 40 cm Aperti
Ala di Stura(TO) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alagna Valsesia(VC) 20 Gennaio 15 - 180 cm Aperti
Alleghe(BL) 20 Gennaio 2 - 45 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 20 Gennaio 5 - 50 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 20 Gennaio 1 - 4 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 20 Gennaio 20 - 10 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 20 Gennaio 25 - 50 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Altopiano di Vezzena(TN) 20 Gennaio 30 - 40 cm Aperti
Andalo(TN) 20 Gennaio 5 - 20 cm Aperti
Andermatt 20 Gennaio 40 - 120 cm Aperti
Aprica(SO) 20 Gennaio 25 - 45 cm Aperti
Arcidosso(GR) 20 Gennaio 15 - 40 cm Aperti
Argentera(CN) 16 Gennaio 35 - 120 cm Aperti
Arosa 20 Gennaio 60 - 100 cm Aperti
Artesina(CN) 20 Gennaio 50 - 90 cm Aperti
Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Auronzo di Cadore(BL) 17 Gennaio 10 - 15 cm Aperti
Avoriaz 20 Gennaio 80 - 90 cm Aperti
Ayas(AO) 20 Gennaio 35 - 80 cm Aperti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

I tre tenori della meteo: ecco cosa potrebbe succedere all'Epifania...

Modello americano, europeo e canadese a confronto...

In primo piano - 29 Dicembre 2016, ore 10.00

Il nuovo anno scalpita e tra pochi giorni sarà in mezzo a noi. La meteo invece scalpita poco e ci propone situazioni già vissute, che fanno la felicità di pochi e l'infelicità di molti.

Ovvio che si tratta di previsioni a lungo termine, passibili di molti cambiamenti; tuttavia, i tre modelli più performanti della rete sembrano avere già le idee chiare.

Ecco il modello americano, che propone per l'Epifania la solita discesa fredda da nord e il solito anticiclone troppo invadente sulla sinistra dell'immagine. Si spera che il freddo riesca ad intrudersi anche sull'Italia, magari portando un po' di neve sui nostri rilievi...insomma, un po' di inverno, ma la battaglia con il mostro ad ovest sarà difficile...

Il modello europeo, per il medesimo giorno, opta per una configurazione molto simile al collega americano.

Solo una continuazione del blocco anticiclonico in Atlantico (molto dubbia) garantirebbe un freddo duraturo in Italia, con annesse nevicate non necessariamente solo sull'Adriatico e il meridione.

Il problema è sempre lo stesso, ovvero la reiterata tendenza da parte della figura stabilizzante a "spanciare" verso levante, invalidando i progetti di conquista dell'inverno sui nostri lidi...

Ultimo, ma non meno importante, il modello canadese.

Rispetto ai due elaborati sopra descritti, questo pone un'alta pressione ad ovest decisamente meno "spanciata". In altre parole, il freddo (e le eventuali precipitazioni nevose) avrebbero maggiori possibilità di esprimersi sulla nostra Penisola, in un contesto decisamente più consono alla stagione in corso.

Nei prossimi giorni daremo conferme o smentite a questa situazione.


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 05.17: SS92 Dell'appennino Meridionale (primo Tratto)

snowshowers

Nevischio nel tratto compreso tra 9,063 km dopo Bivio Per Anzi (Km. 23,1) e 12,4 km prima di Bivio..…

h 05.11: A1 Milano-Bologna

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Nodo A1/A21 km 55 e Nodo A1/A21 km 58 in direzione Bologna dal..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum