Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

I Puffi insegnano che il tempo non si può governare!

Se anche governassimo il tempo, le cose non cambierebbero.

In primo piano - 19 Settembre 2016, ore 15.15

C'è un episodio dei Puffi che più di ogni altro andrebbe mostrato nelle scuole ma anche in Parlamento. Servirebbe a far capire quanto sarebbe inutile per l'uomo, anzi vagamente suicida, poter gestire a piacimento gli eventi atmosferici.

Tutti si lamentano del tempo atmosferico, specialmente (e qui a ragione) quando si scatena con tutta la sua sadica violenza su fasce ristrette di territorio, provocando disastri e lutti. Perchè è ben vero che certi fiumi andrebbero bonificati o messi in sicurezza, che in molte zone non si dovrebbe o si sarebbe dovuto costruire, ma quando dal cielo cadono più di 300mm in meno di due ore, anche la località più sicura del mondo va in crisi. Detto questo però la lamentela sul tempo che fa è stata oggetta di una meravigliosa puntata dela fortunata serie di cartoni animati dei Puffi.

Piove troppo nel paese di Puffi e il Puffo Inventore si inventa la macchina del tempo. Basta esporre fuori da una casetta l'omino con il tempo che si vorrebbe facesse, e l'atmosfera si adegua. Così avviene; dalla pioggia si passa al sole e tutti plaudono all'invenzione. Finalmente si potrà governare il tempo. Democraticamente Puffo inventore ascolta le richieste di tutti: del contadino che vuole la pioggia, del poeta che vuole dedicare un'ode al sole, dei puffi che vogliono fare un bagno al fiume. C'è però sempre qualcuno che vuole prevaricare sugli altri pretendendo egoisticamente di voler imporre sempre le medesime condizioni. Approfittando dell'assenza del Puffo Inventore, gli antagonisti si trovano a smanettare sul Puffatore di pioggia, facendolo andare in tilt.

Ne scaturisce un tempo pazzo: pioggia, sole, neve, tempeste, si alternano di continuo, fino a provocare un'alluvione che mette in crisi il paese dei puffi. L'inventore decide allora di distruggere la sua macchina, come farebbe una mamma in preda ad una crisi di nervi quando i suoi figlioli non sono in grado di giocare insieme in armonia con un giocattolo comune. E' il fallimento del dominio sul tempo. 

Una situazione che si verrebbe a creare facilmente anche nella nostra società, tra i nostri politici, capaci soli di litigare l'un l'altro senza mai fare il bene del proprio Paese e di mangiarsi i soldi pubblici, fino a condurlo nel caos e nel baratro, come sta ormai per accadere. 

Povero territorio dunque se la regia climatica l'avessimo noi. Probabilmente le cose andrebbero ancora peggio di quanto già non vadano. Meglio allora che il tempo si "puffi" in assoluta autonomia e che le istituzioni, ma anche la gente comune, cominci a considerare la previsione del tempo con maggiore serietà e rispetto. Per mettere in sicurezza la popolazione basterebbe capire che ad ogni autunno o primavera le alluvioni sono dietro l'angolo e un sindaco ha il dovere di intervenire anzitempo laddove il territorio del suo comune si presenti vulnerabile.


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 20.58: A14 Pescara-Bari

rallentamento

Traffico rallentato causa trasporto eccezionale nel tratto compreso tra Val Di Sangro (Km. 422) e V..…

h 20.44: A26 Genova-Gravellona Toce

blocco incidente

Chiusura nodo causa incidente a Allacciamento A4 Torino-Trieste (Km. 128,5) in direzione milano..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum