Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 19 Gennaio 10 - 30 cm Aperti
Abetone(PT) 19 Gennaio 50 - 70 cm Aperti
Adelboden 19 Gennaio 40 - 70 cm Aperti
Airolo 19 Gennaio 10 - 40 cm Aperti
Ala di Stura(TO) 12 Gennaio 5 - 10 cm Chiusi
Alagna Valsesia(VC) 19 Gennaio 15 - 180 cm Aperti
Alleghe(BL) 19 Gennaio 2 - 45 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 19 Gennaio 5 - 50 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 19 Gennaio 1 - 4 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 19 Gennaio 20 - 10 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 19 Gennaio 25 - 50 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Altopiano di Vezzena(TN) 19 Gennaio 30 - 40 cm Aperti
Andalo(TN) 19 Gennaio 5 - 20 cm Aperti
Andermatt 19 Gennaio 40 - 130 cm Aperti
Aprica(SO) 19 Gennaio 25 - 45 cm Aperti
Arcidosso(GR) 19 Gennaio 10 - 30 cm Aperti
Argentera(CN) 16 Gennaio 35 - 120 cm Aperti
Arosa 19 Gennaio 60 - 100 cm Aperti
Artesina(CN) 19 Gennaio 50 - 90 cm Aperti
Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Auronzo di Cadore(BL) 17 Gennaio 10 - 15 cm Aperti
Avoriaz 19 Gennaio 80 - 90 cm Aperti
Ayas(AO) 19 Gennaio 35 - 80 cm Aperti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

GROSSO: "minimo barico un po' basso, da qui nevicate un po' meno copiose sulle Alpi e adesso..."

Tradizionale intervista settimanale ad Alessio Grosso.

In primo piano - 29 Febbraio 2016, ore 10.51

REDAZIONE: è nevicato e piovuto molto ma forse meno di quanto ci si aspettasse, come mai Grosso?
GROSSO: il modello americano ha letto meglio dell'europeo la situazione nell'area mediterranea. La risalita del minimo depressionario in questi casi è davvero determinante per capire esattamente dove si posizioneranno le precipitazioni più abbondanti. Quando si ha a che fare con una depressione bastano 100km più a nord o più a sud e cambia molto, anche se non tutto. In questo caso il minimo è risalito solo all'altezza della Corsica, non è piombato sul Ligure come ipotizzava per giorni il modello europeo, sbagliando.

REDAZIONE: la circolazione depressionaria era comunque talmente vivace da coinvolgere in modo molto significativo anche il nord.
GROSSO: si, la profondità del vortice ha limitato i danni di una previsione che comunque NON poteva escludere l'ipotesi del modello europeo. L'aria umida avvettata verso nord è risultata comunque sufficiente per produrre precipitazioni anche abbondanti, chiaro poi che su alcune zone, specie le più settentrionali, è arrivata meno neve del previsto perché l'umidità in risalita veniva intercettata dalle vallate più meridionali e la spinta sciroccale in alcuni casi non è stata sufficiente per portare fiocchi copiosi nemmeno sul basso Piemonte. Se il minimo fosse salito ulteriormente avrebbe fatto più neve in quota.

REDAZIONE: messi i "puntini sulle i" si è trattata comunque di una previsione che ha trovato conferma a 10 giorni dall'evento e sulla quale non tutti avevano scommesso in maniera così ferma, considerata una simile distanza temporale.
GROSSO: è vero, lavorare raffrontando i vari scenari è risultato molto importante e ha dato un ottimo risultato, come ci riconoscono anche molti lettori e la cosa non può che farci piacere.

REDAZIONE: e adesso cosa accadrà?
GROSSO: ci sarà un altro veloce passaggio tra mercoledì sera e giovedì con qualche temporale o rovescio; non si escludono nemmeno alcune grandinate in viaggio tra nord e centro, specie in Adriatico, oltre a brevi spruzzate di neve in Appennino e su centro-est Alpi. Da venerdì saremo invece interessati da una vasta circolazione depressionaria che spedirà una saccatura dapprima sul nord Italia e sulla Toscana, poi forse anche sul resto del Paese.

REDAZIONE: subito dopo tornerà l'alta pressione?
GROSSO: credo proprio di no, gli scenari più probabili mostrano ancora quadri barici instabili e piuttosto freschi a bilanciare parzialmente quanto si è verificato in inverno. Certo, colpisce la mancanza di vero freddo sul Continente; marzo in passato ha spesso regalato neve anche in pianura in Italia, al momento tutto questo sembra poco probabile, anche se in montagna non mancheranno invece altri fiocchi per far proseguire la stagione sino a Pasqua.


Autore : Redazione di MeteoLive.it

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 15.54: A56 Tangenziale Di Napoli

coda

Code causa viabilità esterna non riceve a Arenella in uscita in entrambe le direzioni dalle 15:4..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum