Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 10 Novembre - assente - Chiusi
Abetone(PT) 02 Dicembre - assente - Chiusi
Adelboden 04 Dicembre 0 - 10 cm Aperti
Airolo 21 Novembre - assente - Chiusi
Ala di Stura(TO) 28 Novembre - assente - Chiusi
Alagna Valsesia(VC) 04 Dicembre 0 - 220 cm Aperti
Alleghe(BL) 04 Dicembre 0 - 20 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 02 Dicembre 10 - 20 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 28 Novembre - assente - Chiusi
Alpe di Siusi(BZ) 04 Dicembre - assente - Chiusi
Alta Badia(BZ) 02 Dicembre 10 - 10 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 23 Giugno n/d Chiusi
Altopiano di Asiago(VI) 28 Novembre - assente - Chiusi
Altopiano di Vezzena(TN) 28 Novembre - assente - Chiusi
Andalo(TN) 02 Dicembre 0 - 10 cm Aperti
Andermatt 04 Dicembre 0 - 115 cm Aperti
Aprica(SO) 04 Dicembre 0 - 40 cm Aperti
Arcidosso(GR) 10 Novembre - assente - Chiusi
Argentera(CN) 12 Aprile n/d Chiusi
Arosa 04 Dicembre 10 - 50 cm Aperti
Artesina(CN) 02 Dicembre - assente - Chiusi
Asiago(VI) 28 Novembre - assente - Chiusi
Auronzo di Cadore(BL) 28 Novembre - assente - Chiusi
Avoriaz 02 Dicembre 30 - 40 cm Chiusi
Ayas(AO) 02 Dicembre 0 - 20 cm Chiusi
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

GROSSO: "il serbatoio freddo ad est sarà la mina vagante dell'inizio dell'inverno"

Tradizionale intervista settimanale ad Alessio Grosso.

In primo piano - 29 Novembre 2016, ore 09.32

REDAZIONE: come vede l'inizio dell'inverno?
GROSSO: è chiaro che la figura che determina il bello e il cattivo tempo della stagione è come sempre il vortice polare; quest'anno appare disturbato, come peraltro è abbastanza normale che sia in autunno, anche se negli ultimi anni era risultato spesso performante anche in questa stagione. La novità è che il disturbo ha determinato la presenza di uno dei lobi del vortice polare sull'est europeo, bloccato nel suo movimento verso est da un anticiclone tra Polo e Siberia. Sull'Europa centrale è parimenti presente un altro anticiclone, mentre in Atlantico la corrente a getto in uscita dal Canada sta riprendendo la sua pazza corsa da ovest.

REDAZIONE: e se si imponesse proprio la corrente da ovest?
GROSSO: questo tipo di corrente ha spesso distrutto i nostri inverni e ci ha lasciato o in balia di anticicloni statici o di un flusso mite da ovest debolmente perturbato che portava piogge, neve a quote medio alte e mitezza. Quest'anno però l'elemento di grande disturbo alla sua performance è proprio la presenza di questo serbatoio gelido sull'est del Continente, unitamente ad un anticiclone europeo che, supportato da quello subtropicale, potrebbe sbilanciarsi verso nord e favorire l'inserimento almeno parziale di questo freddo da est anche durante la prima decade del mese.

REDAZIONE: ecco, come potrebbe procedere il mese di dicembre?
GROSSO: il mese inizierà abbastanza tranquillamente con un po' di anticiclone e temperature in rialzo, specie in quota. Tra domenica e lunedì potrebbe rientrare aria fredda da est al nord, sfruttando appunto un corridoio sotto l'alta pressione. Tale freddo potrebbe insistere sull'Italia sino a mercoledì 7 o giovedì 8 per poi lasciare spazio ad una nuova ma breve fase anticiclonica, favorita proprio da un rinforzo di questo fiume d'aria che correrà da ovest alle alte latitudini europee. 

REDAZIONE: quindi dal 9-10 in poi forse saremo sotto la campana di vetro dell'alta pressione, delle nebbie e delle inversioni termiche, ma per quanto? E il freddo ad est verrà spazzato via?
GROSSO: dal 10 in poi la situazione è molto incerta ma non ritengo ancora probabile un'affermazione così netta e duratura dello schema ormai classico: anticiclone in casa nostra e mitezza nel nord Europa; anzi, come detto l'anticiclone potrebbe nuovamente spingersi verso nord e favorire nuovi disturbi nel tessuto del vortice polare, così da favorire nuovamente un nuovo affondo freddo in direzione del sud Europa, ma è prematuro spingersi così avanti. In ogni caso non credo che il freddo sull'est europeo e sulla Russia possa venir spazzato via tanto facilmente con queste premesse e sin tanto che reggerà l'anticiclone in sede siberiana.

REDAZIONE: e le precipitazioni? La neve?
GROSSO: al momento potrebbe esserci dell'instabilità al centro e al sud dal 4 in poi e del freddo asciutto al nord; non si dovrebbero comunque sperimentare fenomeni abbondanti, anche se in Appennino potrebbe arrivare la neve. Sulle Alpi la si potrà sparare. Come detto però sono solo congetture.


 


Autore : Redazione MeteoLive.it

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 13.03: A90-GRA Appia-Aurelia

incidente rallentamento

Traffico rallentato, incidente a Svincolo 24: Via Ardeatina (Km. 48) in direzione Esterna Al km..…

h 12.52: A3 Napoli-Salerno

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra S.Giovanni-Zona Industriale (Km...…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum