Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 04 Maggio n/d Chiusi
Abetone(PT) 04 Maggio n/d Chiusi
Adelboden 31 Maggio n/d Chiusi
Airolo 31 Marzo n/d Chiusi
Ala di Stura(TO) 04 Aprile n/d Chiusi
Alagna Valsesia(VC) 18 Aprile n/d Chiusi
Alleghe(BL) 26 Agosto n/d Aperti
Alpe Cermis(TN) 11 Aprile n/d Chiusi
Alpe di Mera(VC) 04 Aprile n/d Chiusi
Alpe di Siusi(BZ) 26 Agosto n/d Aperti
Alta Badia(BZ) 04 Maggio n/d Chiusi
Alta Pusteria(BZ) 23 Giugno n/d Chiusi
Altopiano di Asiago(VI) 23 Aprile n/d Chiusi
Altopiano di Vezzena(TN) 04 Aprile n/d Chiusi
Andalo(TN) 18 Aprile n/d Chiusi
Andermatt 13 Maggio n/d Chiusi
Aprica(SO) 15 Aprile n/d Chiusi
Arcidosso(GR) 04 Maggio n/d Chiusi
Argentera(CN) 12 Aprile n/d Chiusi
Arosa 31 Maggio n/d Chiusi
Artesina(CN) 11 Aprile n/d Chiusi
Asiago(VI) 23 Aprile n/d Chiusi
Auronzo di Cadore(BL) 04 Aprile n/d Chiusi
Avoriaz 25 Aprile n/d Chiusi
Ayas(AO) 04 Aprile n/d Chiusi
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Grande FREDDO: ecco perché potrebbe colpire ancora l'Europa...e l'Italia!

Il vortice polare stratosferico cambia casa. Quali conseguenze per l'Europa e per l'Italia? Tornerà il grande freddo a fine mese, arriverà la neve anche al nord? Tutte le ultimissime!

In primo piano - 20 Gennaio 2016, ore 12.19

La stratosfera (estesa mediamente dai 12 ai 50km di altezza) è una cosa, la troposfera (tra 0 e 12km mediamente) è un'altra. E' chiaro che questi due "piani" dell'atmosfera possono anche dialogare, suonarsi reciprocamente il campanello di casa, telefonarsi.

E scambiarsi il calore, una parte del calore.
Dunque quando una parte della stratosfera si scalda, una parte della troposfera potrebbe invece raffreddarsi e molto.

Dunque In stratosfera si attende un grosso riscaldamento sin sulla Russia, più precisamente in Siberia, tra il 27 di gennaio e i primi giorni di febbraio. Nel contempo il vortice polare stratosferico, cioè sempre ai piani alti, verrebbe a posizionarsi sull'Europa, abbandonando, udite, udite, gli Stati Uniti.

Le conseguenze alle basse quote dell'atmosfera, in troposfera, non sono ancora del tutto chiare: c'è chi dice che il vortice polare stratosferico in casa non porterà che al rafforzamento delle correnti zonali MITI nel nord Europa, porterà al massimo qualche precipitazione sul centro Europa e ci lascerà spesso in balia dell'anticiclone. Insomma un nulla di fatto.

Ci sono invece altre ipotesi, ben più estreme e sconvolgenti! Il riscaldamento stratosferico siberiano, potrebbe invece riversare ai piani bassi, cioè sino al suolo, aria molto ma molto fredda, in grado di muoversi in direzione retrograda sull'Europa e di arrivare a coinvolgere anche l'Italia, interagendo eventualmente con vortici depressionari in arrivo da ovest o generati in loco nel Mediterraneo e portando anche neve.

Ma se in stratosfera ritroviamo un potente vortice ciclonico con temperature sino a -80°C centrato su di noi, cosa accadrebbe al suolo? Nulla di tutto questo, si formerebbe invece un anticiclone scandinavo che aiuterebbe a veicolare quel gelo estremo verso di noi, come mostrano in modo eloquente molte corse perturbatrici del modello americano.

Ovvio che tra le due opzioni, quella che vede dominare l'anticiclone subtropicale, intervallato da pioggerelle e quota neve elevata, e quella gelida estrema, la partita è apertissima, ma il team di MeteoLive ritiene anche oggi in deciso vantaggio l'ipotesi di retrogressione fredda, che peraltro potrebbe manifestarsi anche senza tutto quel can-can previsto in stratosfera, cioè puntando sulla spinta verso nord che si produce negli anticicloni nelle stagioni caratterizzate da Nino Strong.

E poi comunque sia l'attività del vortice polare entro febbraio è destinata fisiologicamente a ridimensionarsi; dunque perché non ritenere possibile un evento almeno simile a quello appena sperimentato.

Non sarà così? Ci arrenderemo, ma non ora, ora è il tempo di credere ancora nelle potenzialità dell'inverno!


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 16.56: A1 Firenze-Roma

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso tra Arezzo (Km. 358,5) e Firenze Sud (Km. 300,9) in di..…

h 16.55: A30 Caserta-Salerno

coda

Code per 1 km causa traffico congestionato tra Nola (Km. 18,9) e Allacciamento A1 Milano-Napoli..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum