Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abetone(PT) 25 Febbraio 20 - 40 cm Aperti
Airolo 26 Febbraio 10 - 100 cm Aperti
Alagna Valsesia(VC) 26 Febbraio 10 - 190 cm Aperti
Alleghe(BL) 26 Febbraio 30 - 80 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 26 Febbraio 60 - 75 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 13 Febbraio 2 - 70 cm Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 26 Febbraio 7 - 43 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 26 Febbraio 10 - 35 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 26 Febbraio 35 - 75 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 11 Febbraio 10 - 70 cm Aperti
Andalo(TN) 13 Febbraio 10 - 65 cm Aperti
Andermatt 26 Febbraio 30 - 215 cm Aperti
Aprica(SO) 24 Febbraio 30 - 130 cm Aperti
Argentera(CN) 21 Febbraio 55 - 200 cm Aperti
Arosa 26 Febbraio 60 - 100 cm Aperti
Artesina(CN) 14 Febbraio 100 - 180 cm Aperti
Asiago(VI) 11 Febbraio 10 - 70 cm Aperti
Ayas(AO) 26 Febbraio 50 - 90 cm Aperti
Badia(BZ) 26 Febbraio 10 - 35 cm Aperti
Bardonecchia(TO) 22 Febbraio 60 - 160 cm Aperti
Barzio(LC) 17 Febbraio 20 - 40 cm Aperti
Bettmeralp 26 Febbraio 44 - 93 cm Aperti
Bolognola(MC) 02 Gennaio n/d Chiusi
Bormio(SO) 24 Febbraio 40 - 100 cm Aperti
Bressanone(BZ) 26 Febbraio 48 - 92 cm Aperti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

FREDDO moderato pronto a tornare al nord dal fine settimana...

Venti da est più freddi ridimensioneranno la mitezza esagerata presente oggi in Valpadana.

In primo piano - 2 Dicembre 2016, ore 10.09

L'effetto foehn, la compressione dell'aria, l'aria mite in quota, tutte cose che stanno facendo schizzare le temperature ben oltre la media oggi al nord. Situazioni peraltro già viste, considerando che nel 1967 si arrivò addirittura a 21°C il 4 dicembre a causa di uno di questi episodi.

Ci penserà però la corrente orientale in arrivo dal pomeriggio a ripristinare un clima più consono alla stagione. Pur non molto fredda, essa riuscirà a determinare un calo di ben 7°C rispetto ad oggi nella giornata di sabato 3 dicembre.

La presenza di nubi basse però limiterà il raffreddamento notturno; pertanto non sono più attese gelate rilevante in pianura almeno sino a mercoledì 7 dicembre, quando peraltro potrebbero tornare anche sulle zone interne del centro.

Nelle Alpi invece, libere dalla cappa nuvolosa della pianura, tornerà il gelo sin da sabato mattina 3 dicembre, con possibilità di sparare la neve artificiale.

Sempre nella mattinata di sabato il vento da est si manifesterà come Tramontana turbolenta sul Ponente ligure, acuendo la sensazione di freddo.

Domenica 4 e lunedì 5 i venti continueranno a soffiare da est apportando sempre aria moderatamente fredda e ancora un po' umida sulla Valpadana. Le temperature dunque non varieranno di molto.

Con il rasserenamento del cielo previsto invece per la notte su mercoledì 7 potranno manifestarsi deboli gelate sulle zone pianeggianti, più importanti nelle vallate alpine ed appenniniche, in alta quota però i valori torneranno a salire.

Anche per la notte su giovedì 8 dicembre previste deboli gelate in pianura al nord, moderate nelle vallate alpine ed appenniniche del nord e del centro.



 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 13.27: SS202 Triestina

coda rallentamento

Code causa traffico intenso nel tratto compreso tra Incrocio Trieste-Via Servola (Km. 35) e Incroci..…

h 13.25: A1 Roma-Napoli

incidente

Incidente a Ferentino in uscita in direzione da Roma dalle 12:54 del 26 feb 2017…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum