Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 04 Maggio n/d Chiusi
Abetone(PT) 04 Maggio n/d Chiusi
Adelboden 31 Maggio n/d Chiusi
Airolo 31 Marzo n/d Chiusi
Ala di Stura(TO) 04 Aprile n/d Chiusi
Alagna Valsesia(VC) 18 Aprile n/d Chiusi
Alleghe(BL) 25 Settembre - assente - Chiusi
Alpe Cermis(TN) 07 Settembre - assente - Chiusi
Alpe di Mera(VC) 07 Settembre - assente - Chiusi
Alpe di Siusi(BZ) 25 Settembre n/d Aperti
Alta Badia(BZ) 07 Settembre - assente - Chiusi
Alta Pusteria(BZ) 23 Giugno n/d Chiusi
Altopiano di Asiago(VI) 23 Aprile n/d Chiusi
Altopiano di Vezzena(TN) 04 Aprile n/d Chiusi
Andalo(TN) 18 Aprile n/d Chiusi
Andermatt 21 Settembre - assente - Chiusi
Aprica(SO) 15 Aprile n/d Chiusi
Arcidosso(GR) 04 Maggio n/d Chiusi
Argentera(CN) 12 Aprile n/d Chiusi
Arosa 31 Maggio n/d Chiusi
Artesina(CN) 11 Aprile n/d Chiusi
Asiago(VI) 23 Aprile n/d Chiusi
Auronzo di Cadore(BL) 04 Aprile n/d Chiusi
Avoriaz 25 Aprile n/d Chiusi
Ayas(AO) 31 Agosto - assente - Chiusi
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

FOCUS WEEKEND: nuova ondata di CALDO in arrivo per l'Italia

Una nuova ondata di CALDO in arrivo sui settori centrali del Mediterraneo negli ultimi giorni di luglio: ecco perchè e dove il caldo tornerà a mordere nel prossimo weekend.

In primo piano - 26 Luglio 2016, ore 11.15

Superate le ultime incertezze d'instabilità portata da residue infiltrazioni d'aria più fresca dai quadranti nord-occidentali, l'alta pressione tornerà ad imporsi in modo deciso sul palcoscenico atmosferico del Mediterraneo; lo farà attraverso la risalita di masse d'aria assai calde di origine subtropicale africana. Queste ultime troveranno ragion d'essere nel richiamo d'aria calda innescato da una modesta ondulazione, cioè l'organizzazione di una figura di bassa pressione che già domenica 31 luglio, potrebbe portare qualche temporale a partire dalle regioni del nord.

In sintesi, ciò che stiamo commentando altro non è che un'onda mobile d'alta pressione inserita in un contesto prefrontale che, nonostante le temperature elevate, avrà una durata abbastanza limitata. Il caldo così intenso verrà di fatto favorito da una situazione di partenza (quella attuale) già estiva. Sarà letteralmente come "gettare altra benzina su un fuoco già acceso". 

Qualche considerazione sull'ondata di calura in arrivo... Breve ma INTENSA! 

L'apice del solleone è atteso nel prossimo fine settimana (sabato 30 - domenica 31), momento in cui il bacino del Mediterraneo verrà coinvolto a pieno dall'onda subtropicale che conterrà al suo interno isoterme di tutto rispetto; alla quota di 500hpa (circa 5500 metri) prevediamo infatti valori sino a -5°C, il che significa uno zero termico collocato ben oltre la quota fatidica dei 4000 metri. Nella giornata di sabato 30 luglio, se uno volesse trovare delle temperature inferiori allo zero, dovrebbe probabilmente salire sino alla vetta Monte Bianco. 

Un'impennata considerevole anche dei valori previsti alla quota di 850hpa, riferiti quindi ai bassi livelli dell'atmosfera ad un quota di circa 1500 metri. Ebbene a questa quota, l'isoterma +20°C avvolgerà praticamente tutto il Paese. Domenica 31 luglio addirittura picchi di +22/+24°C farebbero capolino al centro ed al sud.

Spostiamo il nostro sguardo alle quote pianeggianti; DOVE farà più caldo? 

Al livello del suolo le zone più calde saranno quelle delle valli e di pianura, LONTANE DAL MARE, soggette all'intenso riscaldamento solare. Citiamo quindi la Valpadana, specie quella sud-orientale (Emilia), le zone interne di Toscana, Umbria e Lazio, zone interne della Sicilia e della Sardegna (su quest'ultima regione punte anche sino +40°C!). Caldo intenso anche in Puglia e Basilicata. In linea generale, su tutti i settori sopraccitati i valori di temperatura verranno a trovarsi entro un range compreso tra +35°C e +39°C in condizioni di caldo abbastanza secco.

Lungo le coste andrà meglio come temperatura ma peggio come umidità, qui i valori previsti saranno generalmente inferiori ai +30°C ma le brezze favoriranno alti valori di umidità relativa e quindi condizioni di caldo afoso.  


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum