Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 20 Gennaio 15 - 40 cm Aperti
Abetone(PT) 20 Gennaio 50 - 70 cm Aperti
Adelboden 20 Gennaio 37 - 70 cm Aperti
Airolo 20 Gennaio 10 - 40 cm Aperti
Ala di Stura(TO) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alagna Valsesia(VC) 20 Gennaio 15 - 180 cm Aperti
Alleghe(BL) 20 Gennaio 2 - 45 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 19 Gennaio 5 - 50 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 20 Gennaio 1 - 4 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 20 Gennaio 20 - 10 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 20 Gennaio 25 - 50 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Altopiano di Vezzena(TN) 19 Gennaio 30 - 40 cm Aperti
Andalo(TN) 20 Gennaio 5 - 20 cm Aperti
Andermatt 20 Gennaio 40 - 130 cm Aperti
Aprica(SO) 20 Gennaio 25 - 45 cm Aperti
Arcidosso(GR) 20 Gennaio 15 - 40 cm Aperti
Argentera(CN) 16 Gennaio 35 - 120 cm Aperti
Arosa 20 Gennaio 60 - 100 cm Aperti
Artesina(CN) 20 Gennaio 50 - 90 cm Aperti
Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Auronzo di Cadore(BL) 17 Gennaio 10 - 15 cm Aperti
Avoriaz 20 Gennaio 80 - 90 cm Aperti
Ayas(AO) 20 Gennaio 35 - 80 cm Aperti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Febbraio finirà con il maltempo? Confrontiamo i modelli...

Confronto modellistico che porta effettivamente verso un guasto tra venerdì 26 e domenica 28.

In primo piano - 16 Febbraio 2016, ore 09.19

Il modello americano è piuttosto convinto che intorno a venerdì 25 possa esserci una bella ondulazione delle correnti atlantiche con conseguente fase di maltempo sull'Italia, estesa anche all'ultimo fine settimana di febbraio con neve in montagna e pioggia in pianura.

Il peggioramento si attiverebbe su nord e Toscana, per poi estendersi al resto del Paese con una depressione che rinnoverebbe la fenomenologia un po' ovunque, ma specie al centro-sud, per tutta la durata del fine settimana.

Il modello, sia nella corsa ufficiale che nella media degli scenari, propone la saccatura abbastanza pronunciata decisa a sfondare nel Mediterraneo.

Naturalmente si tratterebbe di un altro guasto di stampo tardo autunnale o marzolino, più che di tipo prettamente invernale, ma per chiudere i conti con la siccità, basta ed avanza.

Non è però da sottovalutare il grande freddo in uscita dagli States, che ha raffreddato l'Atlantico e proprio questo finale di stagione potrebbe portarci impulsi freddi decisi a scaricare neve a quote anche basse sulle nostre montagne.

L'alternarsi rapido di questi fronti portò ad esempio qualche fiocco di neve anche in pianura al nord l'8 marzo del 1995, dunque attenzione.

Il modello europeo però per il 25 vede ben poco ma fa intuire che il guasto potrebbe avvenire nel fine settimana, sia pure con caratteristiche sempre di tipo autunnale.

RICORDA!
Affondi perturbati più settentrionali sono invece avvenuti in passato proprio a fine febbraio, dopo un periodo interlocutorio della stagione; nel 2001 furono preceduti da aria fredda e di conseguenza portarono poi neve in pianura su diverse zone del nord.


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 18.47: A10 Genova-Ventimiglia

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Genova Aeroporto (Km. 2,3) e Genova Pegli (Km. 6) in direzione..…

h 18.47: Milano Largo Guido Donegani

rallentamento

Traffico rallentato causa manifestazione sulla Largo Guido Donegani…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum