Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 18 Gennaio 10 - 30 cm Aperti
Abetone(PT) 18 Gennaio 50 - 70 cm Aperti
Adelboden 18 Gennaio 45 - 70 cm Aperti
Airolo 18 Gennaio 10 - 40 cm Aperti
Ala di Stura(TO) 12 Gennaio 5 - 10 cm Chiusi
Alagna Valsesia(VC) 17 Gennaio 15 - 180 cm Aperti
Alleghe(BL) 18 Gennaio 2 - 45 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 17 Gennaio 5 - 50 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 12 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 18 Gennaio 1 - 4 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 18 Gennaio 20 - 10 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 18 Gennaio 25 - 50 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Altopiano di Vezzena(TN) 17 Gennaio 30 - 40 cm Aperti
Andalo(TN) 18 Gennaio 5 - 20 cm Aperti
Andermatt 18 Gennaio 40 - 135 cm Aperti
Aprica(SO) 17 Gennaio 25 - 45 cm Aperti
Arcidosso(GR) 18 Gennaio 10 - 30 cm Aperti
Argentera(CN) 16 Gennaio 35 - 120 cm Aperti
Arosa 18 Gennaio 60 - 100 cm Aperti
Artesina(CN) 17 Gennaio 50 - 90 cm Aperti
Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Auronzo di Cadore(BL) 17 Gennaio 10 - 15 cm Aperti
Avoriaz 18 Gennaio 80 - 90 cm Aperti
Ayas(AO) 17 Gennaio 35 - 80 cm Aperti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

EUROPA sotto anomalia termo-barica positiva davvero MARCATA, ma la prossima settimana andrà meglio...

Sarà un finale di ottobre all'insegna della stabilità e delle temperature superiori alla norma su molte nazioni del Vecchio Continente. Durante la prossima settimana questa anomalia dovrebbe però regredire...

In primo piano - 28 Ottobre 2016, ore 10.18

La prima mappa si riferisce alle anomalie termo-bariche presenti sul nostro Continente fino a lunedì 31 ottobre.

E' una cartina che fa indubbiamente riflettere, sia per l'estensione delle anomalie positive, sia per la loro tenacia ed intensità.

E' indubbio che le zone interessate da anomalie negative siano in netta minoranza e relegate a poche aree del Continente e del Vicino Atlantico.

 

La prossima settimana, tra martedì 1 e domenica 6 novembre, vi sono però segnali più confortanti circa lo smantellamento parziale del regime altopressorio presente sul nostro Continente.

Una depressione a carattere freddo dovrebbe piazzarsi in prossimità dell'Europa centro-settentrionale, coinvolgendo in parte anche la nostra Penisola.

Come si può notare dalla mappa, le anomalie positive più importanti si trasferiranno in direzione delle Groenlandia e il nord Atlantico. Da ciò si potrebbe forse aprire un periodo maggiormente dinamico e freddo per il Vecchio Continente. Vedremo!

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 18.58: A8 Milano-Varese

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Svincolo Di Busto Arsizio (Km. 24,5) e Svincolo Di Castellanza (K..…

h 18.57: A23 Palmanova-Tarvisio

problema

Mezzi spargisale in azione nel tratto compreso tra Gemona-Osoppo (Km. 44,9) e Pontebba (Km. 92,4)..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum