Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 20 Gennaio 15 - 40 cm Aperti
Abetone(PT) 20 Gennaio 50 - 70 cm Aperti
Adelboden 20 Gennaio 37 - 70 cm Aperti
Airolo 20 Gennaio 10 - 40 cm Aperti
Ala di Stura(TO) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alagna Valsesia(VC) 20 Gennaio 15 - 180 cm Aperti
Alleghe(BL) 20 Gennaio 2 - 45 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 20 Gennaio 5 - 50 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 20 Gennaio 1 - 4 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 20 Gennaio 20 - 10 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 20 Gennaio 25 - 50 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Altopiano di Vezzena(TN) 20 Gennaio 30 - 40 cm Aperti
Andalo(TN) 20 Gennaio 5 - 20 cm Aperti
Andermatt 20 Gennaio 40 - 120 cm Aperti
Aprica(SO) 20 Gennaio 25 - 45 cm Aperti
Arcidosso(GR) 20 Gennaio 15 - 40 cm Aperti
Argentera(CN) 16 Gennaio 35 - 120 cm Aperti
Arosa 20 Gennaio 60 - 100 cm Aperti
Artesina(CN) 20 Gennaio 50 - 90 cm Aperti
Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Auronzo di Cadore(BL) 17 Gennaio 10 - 15 cm Aperti
Avoriaz 20 Gennaio 80 - 90 cm Aperti
Ayas(AO) 20 Gennaio 35 - 80 cm Aperti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ecco il rientro del FREDDO da est al nord e in Adriatico tra domenica e martedì...

Nuova moderata irruzione fredda da est.

In primo piano - 30 Novembre 2016, ore 10.35

Seconda irruzione fredda da est a distanza di pochi giorni dalla precedente. Non accade molto spesso negli ultimi anni in Italia, soprattutto con afflussi da est. Questa nuova iniziativa si attiverà già nel corso del fine settimana, con l'isoterma dei -4°C a 1500m che dovrebbe penetrare entro il pomeriggio domenicale sul Triveneto e poi espandersi verso il resto della Valpadana entro sera.

L'inserimento dei venti da est genererà nuvolaglia a ridosso di tutti i rilievi alpini centro occidentali e sull'Appennino emiliano.

Domenica sera i refoli freddi sfonderanno anche lungo l'Adriatico e lunedì assisteremo al picco dell'episodio freddo con l'isoterma dei -6°C a 1500m in Valpadana e quello dei -4°C a coinvolgere gran parte del versante adriatico con persistenza di nubi basse a ridosso dei rilievi con anche qualche fiocco di neve o debole nevischio non escluso.

La ventilazione orientale cesserà entro martedì mattina, ma il freddo persisterà almeno sino a mercoledì 7, radicandosi soprattutto nei bassi strati e dando luogo a gelate e brinate.

Anzi, proprio nel momento in cui cessa il vento orientale e si disgrega la nuvolosità da stau, si avrà la maggiore probabilità di osservare estese gelate in pianura.

Tra giovedì 8 e sabato 10 l'evoluzione resta comunque ancora da definire meglio.


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 05.17: SS92 Dell'appennino Meridionale (primo Tratto)

snowshowers

Nevischio nel tratto compreso tra 9,063 km dopo Bivio Per Anzi (Km. 23,1) e 12,4 km prima di Bivio..…

h 05.11: A1 Milano-Bologna

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Nodo A1/A21 km 55 e Nodo A1/A21 km 58 in direzione Bologna dal..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum