Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 23 Gennaio 15 - 40 cm Aperti
Abetone(PT) 23 Gennaio 50 - 70 cm Aperti
Adelboden 23 Gennaio 32 - 60 cm Aperti
Airolo 23 Gennaio 10 - 40 cm Aperti
Ala di Stura(TO) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alagna Valsesia(VC) 20 Gennaio 15 - 180 cm Aperti
Alleghe(BL) 23 Gennaio 2 - 45 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 20 Gennaio 5 - 50 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 23 Gennaio 0 - 4 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 20 Gennaio 20 - 10 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 23 Gennaio 25 - 50 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Altopiano di Vezzena(TN) 20 Gennaio 30 - 40 cm Aperti
Andalo(TN) 20 Gennaio 5 - 20 cm Aperti
Andermatt 23 Gennaio 40 - 120 cm Aperti
Aprica(SO) 23 Gennaio 25 - 45 cm Aperti
Arcidosso(GR) 23 Gennaio 15 - 40 cm Aperti
Argentera(CN) 21 Gennaio 35 - 120 cm Aperti
Arosa 23 Gennaio 60 - 100 cm Aperti
Artesina(CN) 23 Gennaio 40 - 80 cm Aperti
Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Auronzo di Cadore(BL) 17 Gennaio 10 - 15 cm Aperti
Avoriaz 23 Gennaio 80 - 90 cm Aperti
Ayas(AO) 20 Gennaio 35 - 80 cm Aperti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Dove colpirà l'aria FREDDA da lunedi 19?

Divergenza di opinioni tra modelli sull'affondo freddo da est della prossima settimana e conseguenze nel Mediterraneo.

In primo piano - 16 Dicembre 2016, ore 09.51

All'inizio della prossima settimana una massa d'aria fredda in arrivo dal nord-est del Continente potrebbe invadere il settentrione e parte del medio Adriatico.

Secondo il modello europeo l'inserimento di questa massa d'aria risulterebbe più netto e marcato tra martedì 20 e mercoledì 21 con valori sino a -6°C a 1500m, mentre per l'americano l'afflusso freddo risulterebbe anticipato a martedì 20, si presenterebbe più modesto e limitato al settentrione.

Diverse anche le conseguenze: per il modello europeo la neve potrebbe fare la sua apparizione mercoledì 21 sul medio Adriatico e poi nella notte su giovedì 22 sull'Emilia-Romagna, il basso Veneto, la Lombardia, il Piemonte e l'Appennino ligure a quote molto basse o localmente pianeggianti.

Le precipitazioni nevose continuerebbero ad intermittenza venerdì 23 e addirittura ripresentarsi ancora per la Vigilia e le prime ore del Natale con limite generalmente attestato attorno alle quote collinari, ma con pioggia mista a neve forse anche a quote inferiori.

Si tratta però di un'ipotesi che il modello americano non condivide, perlomeno in questi termini. Entrambi certamente arriveranno ad una soluzione comune entro i prossimi giorni.

Prima però dovranno dialogare anche sull'entità e la tempistica dell'ingresso freddo previsto nel corso di lunedì 19 dicembre.


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 17.46: A21 Torino-Brescia

coda incidente

Code per 6,4 km causa incidente nel tratto compreso tra Svincolo Castel S.Giovanni (Km. 140,9) e S..…

h 17.46: A90-GRA Appia-Aurelia

coda rallentamento

Code a tratti, traffico intenso nel tratto compreso tra 10 m dopo Svincolo 30: Allacciamento Autos...…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum