Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 19 Gennaio 10 - 30 cm Aperti
Abetone(PT) 19 Gennaio 50 - 70 cm Aperti
Adelboden 19 Gennaio 40 - 70 cm Aperti
Airolo 19 Gennaio 10 - 40 cm Aperti
Ala di Stura(TO) 12 Gennaio 5 - 10 cm Chiusi
Alagna Valsesia(VC) 19 Gennaio 15 - 180 cm Aperti
Alleghe(BL) 19 Gennaio 2 - 45 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 19 Gennaio 5 - 50 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 19 Gennaio 1 - 4 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 19 Gennaio 20 - 10 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 19 Gennaio 25 - 50 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Altopiano di Vezzena(TN) 19 Gennaio 30 - 40 cm Aperti
Andalo(TN) 19 Gennaio 5 - 20 cm Aperti
Andermatt 19 Gennaio 40 - 130 cm Aperti
Aprica(SO) 19 Gennaio 25 - 45 cm Aperti
Arcidosso(GR) 19 Gennaio 10 - 30 cm Aperti
Argentera(CN) 16 Gennaio 35 - 120 cm Aperti
Arosa 19 Gennaio 60 - 100 cm Aperti
Artesina(CN) 19 Gennaio 50 - 90 cm Aperti
Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Auronzo di Cadore(BL) 17 Gennaio 10 - 15 cm Aperti
Avoriaz 19 Gennaio 80 - 90 cm Aperti
Ayas(AO) 19 Gennaio 35 - 80 cm Aperti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

CONFRONTO MODELLI: ecco il MALTEMPO di domenica

E' ormai certa la penetrazione di una saccatura sul bacino centro-occidentale del Mediterraneo: condizioni di MALTEMPO al nord e sul Tirreno.

In primo piano - 5 Febbraio 2016, ore 09.18

La prima severa incursione perturbata di questo scorcio stagionale sta per diventare realtà sulla nostra Penisola.

Le correnti perturbatrici dall'Oceano muoveranno le fila di un intenso sistema perturbato che in queste ore sta abbordando le Isole Britanniche.

Nel corso del prossimo week-end, il corpo nuvoloso farà peggiorare il tempo in maniera sensibile in Italia, segnatamente al nord e sulle regioni tirreniche. Arriverà tanta pioggia e abbondanti nevicate sulle Alpi e sulle cime dell'Appennino settentrionale specie domenica.

La prima cartina, estratta dal modello europeo, ci mostra l'approccio saccaturale ad ovest della Penisola, con sprofondamento della figura di maltempo sul comparto franco-iberico nelle prime ore di domenica 7 febbraio. E' una situazione classica di maltempo per il nord e le regioni tirreniche, con abbondanti nevicate sulle Alpi.

La seconda mappa ci mostra invece la formazione di un minimo barico in prossimità del Mar Ligure, con conseguente rallentamento fenomenologico in loco durante la giornata domenicale.

In altre parole, l'energia di movimento della perturbazione verrà tramutata in energia di rotazione, con maggiore insistenza delle precipitazioni tra il nord e le regioni centrali tirreniche.

Oltre all'aspetto precipitativo, si dovrà tenere conto del vento forte e dei mari in condizioni non ottimali, specie i bacini di ponente.

Molto simile la dinamica imbastita dal modello canadese questa mattina (terza cartina a lato).

Si nota la figura aperta di bassa pressione in procinto di interessare il nord Italia e gran parte del centro con il suo carico di precipitazioni.

Da notare il minimo barico principale posizionato nei pressi dell'Irlanda, che controlla il movimento del sistema frontale medesimo.

Se metti "Mi piace" sulla nostra pagina Facebook riceverai i nostri aggiornamenti meteo direttamente sulla tua bacheca di Facebook e potrai interagire con tutti gli altri nostri fan: https://www.facebook.com/MeteoLive 

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 15.59: Roma Via Appia Nuova

incidente rallentamento

Traffico rallentato causa incidente sulla Via Magna Grecia…

h 15.57: A14 Pescara-Bari

rallentamento

Veicoli lenti nel tratto compreso tra Pescara Sud-Francavilla (Km. 392,6) e Pescara Ovest-Chieti (K..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum