Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

CONFRONTO MODELLI: ecco i "guasti" della prossima settimana in Italia

Sarà una settimana altalenante e movimentata dal punto di vista meteo. Ecco il responso dei vari modelli.

In primo piano - 4 Febbraio 2016, ore 09.07

L'alta pressione non sarà più una presenza ingombrante nei prossimi giorni, anche se dovremo sempre monitorarne le mosse.

Dopo il peggioramento del fine settimana, si aprirà la strada delle correnti nord atlantiche sull'Europa centrale e sull'Italia. Sappiamo che dal nord Atlantico solitamente non arriva aria molto fredda, tuttavia gli episodi perturbati trasportati da queste correnti possono essere talora intensi.

Il modello europeo ne individua due: il primo è atteso nella notte tra martedì 9 e mercoledì 10 al centro-nord (prima cartina a lato).

Un secondo "guasto", sempre più attivo al nord e lungo il versante adriatico, è atteso nella giornata di venerdì 12 febbraio (seconda cartina a lato).

Come si può notare, si tratterà di peggioramenti abbastanza veloci, ma localmente anche incisivi, che potrebbero contribuire al ricarico nevoso sulle nostre montagne e idrico sulle pianure. Le temperature caleranno in prossimità dei transiti frontali, ma non si prevedono intense ondate di freddo sul nostro Paese.

 

Il modello americano invece è leggermente più restio all'ingresso dei fronti sul Mediterraneo.

Dopo una sequenza di giornate variabili con poche precipitazioni (indicativamente tra lunedì 8 e mercoledì 10), giovedì 11 ci propone un moderato peggioramento al centro-nord, anche se in un contesto generalmente mite (terza figura a lato).

A seguire, il corpo nuvoloso responsabile del guasto, si sposterà al centro-sud nella giornata di venerdì 12, prima di un week-end generalmente variabile e complessivamente poco freddo.

Infine, il modello canadese (quarta cartina a lato), propende inizialmente per un'evoluzione molto simile al modello americano, ma fa giungere un peggioramento assai intenso al centro-nord bella giornata di venerdì 12 febbraio.

Se questa previsione fosse rispettata, arriverebbe un discreto carico di pioggia al centro-nord. Sulle regioni settentrionali (specie al nord-ovest) la neve potrebbe spingersi a quote anche basse, senza disdegnare a tratti le pianure.

Come vedete, per la prossima settimana la carne al fuoco non manca. Vedremo quale linea verrà seguita in questo complicato periodo stagionale.

Se metti "Mi piace" sulla nostra pagina Facebook riceverai i nostri aggiornamenti meteo direttamente sulla tua bacheca di Facebook e potrai interagire con tutti gli altri nostri fan: https://www.facebook.com/MeteoLive 

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 12.23: Roma Via Aurelia

incidente

Incidente tra A90 e Via Colle Selce in direzione Civitavecchia al km 13 possibili rallentamenti..…

h 12.21: A15 Parma-La Spezia

coda rallentamento

Code per 5 km causa traffico intenso tra Aulla (Km. 91,4) e Allacciamento A12 Genova-Rosignano (Km..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum