Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 20 Gennaio 15 - 40 cm Aperti
Abetone(PT) 20 Gennaio 50 - 70 cm Aperti
Adelboden 20 Gennaio 37 - 70 cm Aperti
Airolo 20 Gennaio 10 - 40 cm Aperti
Ala di Stura(TO) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alagna Valsesia(VC) 20 Gennaio 15 - 180 cm Aperti
Alleghe(BL) 20 Gennaio 2 - 45 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 19 Gennaio 5 - 50 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 20 Gennaio 1 - 4 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 20 Gennaio 20 - 10 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 20 Gennaio 25 - 50 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Altopiano di Vezzena(TN) 19 Gennaio 30 - 40 cm Aperti
Andalo(TN) 20 Gennaio 5 - 20 cm Aperti
Andermatt 20 Gennaio 40 - 130 cm Aperti
Aprica(SO) 20 Gennaio 25 - 45 cm Aperti
Arcidosso(GR) 20 Gennaio 15 - 40 cm Aperti
Argentera(CN) 16 Gennaio 35 - 120 cm Aperti
Arosa 20 Gennaio 60 - 100 cm Aperti
Artesina(CN) 20 Gennaio 50 - 90 cm Aperti
Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Auronzo di Cadore(BL) 17 Gennaio 10 - 15 cm Aperti
Avoriaz 20 Gennaio 80 - 90 cm Aperti
Ayas(AO) 20 Gennaio 35 - 80 cm Aperti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Chi vincerà per Natale? Freddo russo o una relativa mitezza atlantica?

Temporanea affermazione delle correnti occidentali?

In primo piano - 14 Dicembre 2016, ore 10.20

Quando si parla di "disgelo natalizio" si intende quella fase che generalmente segue una prima parte di dicembre caratterizzata da nevicate anche a quote basse sull'Italia, il centro Europa e la regione alpina in generale.

Questo almeno succedeva quando l'inverno faceva sul serio; ora invece si potrebbe parlare di disgelo perenne, ma aldilà delle battute, parlare di "disgelo natalizio" equivaleva a far notare che proprio sotto Natale il vortice polare esprimeva il massimo della sua potenza e portava le grandi correnti occidentali a spingere con decisione da ovest sin sull'Europa orientale, MITIGANDO il clima e favorendo anche episodi piovosi sino alle quote medie sulle Alpi.

Per la verità questa affermazione dell'Atlantico con l'abbassamento graduale del fronte polare, nel 2013/2014 portò un'abbondante nevicata sulle Alpi, ma solo oltre i 1300-1400m.

Anche quest'anno i modelli, quasi in automatico, suggeriscono che sarà proprio quella da OVEST la soluzione per il tempo delle feste di Natale, mentre per quello di Capodanno è ancora buio pesto.
 
In pratica, se tra il prossimo fine settimana e mercoledì 21 dicembre il tempo verrà governato da una depressione mediterranea, capace di attirare su di sé anche un po' di freddo dall'est europeo e di determinare comunque del MALTEMPO, nei giorni seguenti, tutto questo schema barico potrebbe essere spazzato via da correnti da ovest decisamente più miti, che ci consegneranno al massimo della variabilità, a causa del disturbo arrecato dall'anticiclone delle Azzorre, ma nulla di più.

Sono tutti concordi stamane i modelli, come se avessero rinnovato una sorta di "patto del Nazareno". Resta da capire se si tratta di una procedura di "default", cioè di prassi, standard, oppure se davvero sarà questa la linea per tutte le feste, almeno sin verso la fine dell'anno.

Al momento l'evoluzione più probabile è dunque la seguente:
-maltempo nel fine settimana 17-18 dicembre al sud e soprattutto su Jonio e Sicilia, un po' di freddo al nord e in Adriatico, attendibilità medio alta: 70%

-moderato maltempo su gran parte del centro e del sud tra il 19 ed il 21, al nord un po' di freddo ma senza fenomeni. Attendibilità media: 55-60%

-da giovedi 22 a Santo Stefano un po' di variabilità ma senza precipitazioni di rilievo e clima di nuovo più mite. Attendibilità media: 55%


 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 16.59: A14 Bologna-Ancona

coda rallentamento

Code causa traffico intenso nel tratto compreso tra Bologna Borgo Panigale (Km. 4,8) e Allacciament..…

h 16.56: A56 Tangenziale Di Napoli

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra Doganella (Km. 19,8) e Corso Mal..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum