Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 04 Maggio n/d Chiusi
Abetone(PT) 04 Maggio n/d Chiusi
Adelboden 31 Maggio n/d Chiusi
Airolo 31 Marzo n/d Chiusi
Ala di Stura(TO) 04 Aprile n/d Chiusi
Alagna Valsesia(VC) 18 Aprile n/d Chiusi
Alleghe(BL) 28 Settembre - assente - Chiusi
Alpe Cermis(TN) 07 Settembre - assente - Chiusi
Alpe di Mera(VC) 07 Settembre - assente - Chiusi
Alpe di Siusi(BZ) 28 Settembre n/d Aperti
Alta Badia(BZ) 07 Settembre - assente - Chiusi
Alta Pusteria(BZ) 23 Giugno n/d Chiusi
Altopiano di Asiago(VI) 23 Aprile n/d Chiusi
Altopiano di Vezzena(TN) 04 Aprile n/d Chiusi
Andalo(TN) 18 Aprile n/d Chiusi
Andermatt 28 Settembre - assente - Chiusi
Aprica(SO) 15 Aprile n/d Chiusi
Arcidosso(GR) 04 Maggio n/d Chiusi
Argentera(CN) 12 Aprile n/d Chiusi
Arosa 31 Maggio n/d Chiusi
Artesina(CN) 11 Aprile n/d Chiusi
Asiago(VI) 23 Aprile n/d Chiusi
Auronzo di Cadore(BL) 04 Aprile n/d Chiusi
Avoriaz 25 Aprile n/d Chiusi
Ayas(AO) 31 Agosto - assente - Chiusi
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Avrà vita lunga questa alta pressione? Cerchiamo di dare qualche risposta...

La forte anomalia barica a scala europea dovrebbe iniziare a ridursi nei primi giorni di settembre. Ecco i dettagli.

In primo piano - 26 Agosto 2016, ore 11.00

Un continente europeo tutto "in rosso". E' la testimonianza del potente anticiclone (il più forte di tutta la stagione estiva) che con il suo fiato bollente e stabilizzante incombe su molti Paesi del Vecchio Continente, compresa l'Italia.

Uscire dalla morsa di queste configurazioni bariche non è mai facile. La struttura andrà prima indebolita, poi si potrà sperare di infilzarla con qualche perturbazione proveniente da nord o da ovest.

Il rosso dell'anomalia barica sopra citata insisterà sull'Italia fino a domenica 28 agosto, con i massimi ubicati tra la Scandinavia e i Paesi dell'Europa centro-settentrionale (prima mappa).

Volgendo lo sguardo oltre e arrivando ai primi giorni di settembre (in particolare fino a domenica 4 settembre) notiamo che l'anomalia barica sull'Italia sarà sempre presente, ma con toni decisamente meno marcati rispetto alla settimana precedente.

Anche sull'Europa centro-settentrionale e occidentale qualcosa potrebbe muoversi, in seno ad una maggiore dinamicità dell'atmosfera che potrebbe consentire l'ingresso delle prime perturbazioni.

Per avere un appianamento dell'anomalia pressoria in Europa e sull'Italia, in seno a condizioni termiche e fenomenologiche più "normali", si dovrà attendere la prima decade di settembre.

Tra il 5 e l'11 settembre (terza mappa), l'alta pressione dovrebbe uscire di scena, lasciando spazio a condizioni pressorie decisamente meno opprimenti.

In questo frangente è quindi lecito attendersi l'arrivo di temporali più organizzati; non sarà autunno, ma estate settembrina, costellata quindi da maggiore instabilità e non da un monologo di sole e bel tempo.

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 13.56: SS3bis Bis tiberina (e45)

incidente

Incidente mezzi pesanti a 1,467 km prima di Svincolo San Gemini Sud (Km. 3) in entrambe le direzi..…

h 13.55: A1 Firenze-Roma

rallentamento

Veicoli lenti nel tratto compreso tra Fabro (Km. 428) e Chiusi-Chianciano (Km. 409,9) in direzion..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum