Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Autunno: ecco le configurazioni che portano MOLTA PIOGGIA sul nostro Paese

Vediamo come si esprime la stagione più piovosa dell'anno in Italia.

In primo piano - 18 Settembre 2016, ore 11.05

Spesso lo si disprezza per le giornate brumose e umide, ma basta allontanarsi dalla città e recarsi in un bosco per cambiare idea. Si tratta dell'autunno, stagione delle piogge per antonomasia, stagione che spesso si presenta come un lento declino della -molto più amata- estate.

Quasi la metà del ricarico idrico delle nostre falde è affidato a questa stagione al nord e al centro. Se in autunno non piove e assai difficile che lo faccia in inverno, quando invece la massima fenomenologia è attesa sul meridione.

La pioggia è quindi garantita da configurazioni bariche particolari, che consentono la caduta di precipitazioni ben distribuite sul nostro Paese.

l'Italia è una nazione molto estesa ed "accontentare" tutti (sotto questo punto di vista) può talora essere difficile. Le precipitazioni autunnali sono spesso garantite dalle perturbazioni atlantiche. Esse, entrando nel Mediterraneo, rallentano la loro marcia, formano depressioni e consentono alle piogge di persistere più a lungo.

La tipica depressione autunnale è il ciclone del Golfo di Genova, detta anche "Genoa low". Si tratta di un minimo barico che si forma sottovento alla catena alpina e che dà condizioni di maltempo prima al nord e poi anche al centro-sud (al seguito di un suo spostamento verso sud est).

Questa situazione, in genere, accontenta tutti sotto il profilo del ricarico idrico, anche se le piogge più intense si hanno al nord e sul Tirreno. La Genoa low può formarsi sia per l'entrata di una perturbazione atlantica da ovest, sia per l'intervento di aria fredda che si imbuca nella Valle del Rodano. Il richiamo forzato di aria umida che avviene ad est della struttura, genera piogge anche copiose sulle nostre regioni.

Oltre a questa configurazione (abbastanza democratica), ve ne sono altre. -L'entrata diretta di perturbazioni atlantiche sul Mediterraneo (senza formazioni di minimi particolari), che danno piogge intense al nord e sul Tirreno. -L'intervento di fronti africani, o meglio afro-mediterranei, che formano depressioni tra il basso Tirreno e lo Ionio, richiamando aria più fredda da nord est. Situazione ideale per le piogge al sud.


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 22.37: A4 Milano-Brescia

incidente

Incidente tra Svincolo Di Cormano (Km. 131,9) e Viale Certosa in direzione Torino dalle 22:29 de..…

h 22.34: A4 Milano-Brescia

incidente rallentamento

Traffico rallentato causa incidente tra Svincolo Di Cormano (Km. 131,9) e Viale Certosa in direzi..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum