Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 04 Maggio - assente - Chiusi
Abetone(PT) 04 Maggio - assente - Chiusi
Adelboden 31 Maggio - assente - Chiusi
Airolo 31 Marzo n/d Chiusi
Ala di Stura(TO) 04 Aprile n/d Chiusi
Alagna Valsesia(VC) 18 Aprile n/d Chiusi
Alleghe(BL) 30 Giugno n/d Aperti
Alpe Cermis(TN) 11 Aprile n/d Chiusi
Alpe di Mera(VC) 04 Aprile n/d Chiusi
Alpe di Siusi(BZ) 30 Giugno n/d Aperti
Alta Badia(BZ) 04 Maggio - assente - Chiusi
Alta Pusteria(BZ) 23 Giugno n/d Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 23 Aprile n/d Chiusi
Altopiano di Vezzena(TN) 04 Aprile n/d Chiusi
Andalo(TN) 18 Aprile n/d Chiusi
Andermatt 13 Maggio 0 - 300 cm Aperti
Aprica(SO) 15 Aprile n/d Chiusi
Arcidosso(GR) 04 Maggio - assente - Chiusi
Argentera(CN) 12 Aprile n/d Chiusi
Arosa 31 Maggio - assente - Chiusi
Artesina(CN) 11 Aprile n/d Chiusi
Asiago(VI) 23 Aprile n/d Chiusi
Auronzo di Cadore(BL) 04 Aprile n/d Chiusi
Avoriaz 25 Aprile n/d Chiusi
Ayas(AO) 04 Aprile n/d Chiusi
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Anche il Mar Nero ha un suo "effect": che NEVICATE in Turchia!

La neve manca in Italia? Andiamo a vederla in Turchia...

In primo piano - 26 Gennaio 2016, ore 15.38

Si chiama "Black sea effect snow", ovvero lo scorrimento dell'aria fredda sulla superficie relativamente più tiepida del Mar Nero, con produzione di nevicate incredibilmente potenti che negli ultimi giorni hanno interessato alcune zone della Turchia.

Il fenomeno ha prodotto accumuli nivometrici a dir poco impressionanti fino alle spiagge e diverse città costiere, come Rize e Çayeli, sono state letteralmente sepolte da accumuli di neve fresca che in alcuni casi hanno superato il metro di altezza.

Impressionanti le immagini che provengono dalla piccola città di Gürgentepe, nella provincia di Ordu. Le costanti e intense nevicate provenienti dal mar Nero hanno depositato al suolo un manto bianco di circa un metro e mezzo di neve. L’intera città è stata seppellita con strade impraticabili e abitazioni rimaste isolate.

In montagna gli accumuli di neve fresca hanno superato i 2-3 metri, con picchi di oltre i 4 metri sui versanti meglio esposti alle gelide correnti settentrionali in discesa dalle innevate pianure ucraine.

Volendo fare un confronto, gli accumuli nevosi registrati in zona sono di gran lunga superiori rispetto a quelli che si sono avuti sull’East Coast degli USA dopo il transito della tempesta "Jonas".

Nei prossimi giorni, su tutta la Turchia, è previsto un sensibile rialzo delle temperature. L'enorme mole di neve depositata sui rilievi potrebbe quindi dare luogo a disastrose valanghe.


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 02.00: SS195 Sulcitana

incidente rallentamento

Traffico rallentato causa incidente tra Nuraxi De Mesu (Km. 53,7) e Teulada (Km. 60,6) in direzio..…

h 01.46: A8 Milano-Varese

incidente

Incidente a Svincolo Di Castellanza (Km. 17,6) in uscita in direzione da Milano dalle 01:21 del 0..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum