Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 21 Marzo 0 - 30 cm Chiusi
Abetone(PT) 25 Marzo 20 - 50 cm Aperti
Adelboden 25 Marzo 0 - 100 cm Aperti
Airolo 25 Marzo 0 - 160 cm Aperti
Ala di Stura(TO) 23 Marzo 10 - 20 cm Aperti
Alagna Valsesia(VC) 24 Marzo 20 - 220 cm Aperti
Alleghe(BL) 25 Marzo 30 - 80 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 23 Marzo 5 - 50 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 23 Marzo 10 - 50 cm Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 25 Marzo 5 - 40 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 24 Marzo 5 - 30 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 25 Marzo 20 - 60 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 23 Marzo 0 - 30 cm Aperti
Altopiano di Vezzena(TN) 23 Marzo 30 - 50 cm Aperti
Andalo(TN) 24 Marzo 5 - 90 cm Aperti
Andermatt 25 Marzo 10 - 400 cm Aperti
Aprica(SO) 25 Marzo 30 - 120 cm Aperti
Arcidosso(GR) 21 Marzo 0 - 30 cm Chiusi
Argentera(CN) 25 Marzo 35 - 160 cm Aperti
Arosa 25 Marzo 80 - 150 cm Aperti
Artesina(CN) 24 Marzo 30 - 90 cm Aperti
Asiago(VI) 23 Marzo 0 - 30 cm Aperti
Auronzo di Cadore(BL) 21 Marzo 20 - 0 cm Chiusi
Avoriaz 25 Marzo 80 - 170 cm Aperti
Ayas(AO) 24 Marzo - assente - Chiusi
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

ANALISI SPAGHETTI: in prospettiva FREDDO o MITEZZA?

Analizziamo la linea tendenziale sul nord Italia con il metodo degli spaghetti...

In primo piano - 30 Novembre 2016, ore 09.16

Ecco un grafico che abbiamo ormai imparato a conoscere. Quelli che vedete sono chiamati "spaghetti" e riassumono tutte le corse del modello, compresa ovviamente quella ufficiale.

La corsa ufficiale è rappresentata dalla linea verde. Le linee a metà grafico sono le temperature a 1500 metri di quota e la linea rossa è la media. I picchi che si notano più in basso sono invece le precipitazioni. Più i valori sono alti, più le piogge (o le nevicate) sono probabili e intense. Il punto geografico di riferimento è situato grossomodo sulla verticale di Milano.

Cosa notiamo? Beh la breve ondata fredda che ci ha interessato sta lasciando spazio ad un aumento termico che toccherà il suo apice nella giornata di venerdì 2 dicembre.

Attenzione però! La mitezza si farà sentire segnatamente in quota, mentre in pianura e anche nelle valli incassate del centro il freddo potrebbe ristagnare qualora vi fosse assenza di ventilazione.

Un nuovo calo termico si manifesterà al nord (ma anche al centro-sud) tra sabato 3 e martedì 6 dicembre: al settentrione i valori a 1500 metri si porteranno leggermente sotto norma, ma non saranno accompagnati da precipitazioni significative.

A seguire la situazione diventa incerta: il modello americano propende per un sopra media più o meno marcato fino alle soglie della seconda decade mensile, seguito da un nuovo calo termico (questa volta accompagnato anche da precipitazioni).

Ci teniamo a precisare che la tendenza per la seconda decade non è per nulla chiara, di conseguenza vi rimandiamo alle prossime emissioni modellistiche.

Se metti "Mi piace" sulla nostra pagina Facebook riceverai i nostri aggiornamenti meteo direttamente sulla tua bacheca di Facebook e potrai interagire con tutti gli altri nostri fan: https://www.facebook.com/MeteoLive 

 

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 20.36: A12 Genova-Rosignano

coda rallentamento

Code causa traffico intenso a Rapallo (Km. 28,4) in uscita in direzione da Genova dalle 20:32 del..…

h 20.18: A4 Milano-Brescia

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra Viale Certosa e Svincolo Di Corm..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum