Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 20 Febbraio 5 - 35 cm Aperti
Abetone(PT) 20 Febbraio 20 - 50 cm Aperti
Adelboden 20 Febbraio 30 - 73 cm Aperti
Airolo 19 Febbraio - assente - Chiusi
Ala di Stura(TO) 19 Febbraio 10 - 20 cm Aperti
Alagna Valsesia(VC) 19 Febbraio 10 - 190 cm Aperti
Alleghe(BL) 20 Febbraio 30 - 80 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 19 Febbraio 5 - 50 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 19 Febbraio 10 - 50 cm Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 20 Febbraio 7 - 40 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 19 Febbraio 10 - 40 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 20 Febbraio 35 - 75 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 19 Febbraio 0 - 70 cm Aperti
Altopiano di Vezzena(TN) 19 Febbraio 30 - 50 cm Aperti
Andalo(TN) 19 Febbraio 25 - 65 cm Aperti
Andermatt 20 Febbraio 36 - 215 cm Aperti
Aprica(SO) 20 Febbraio 40 - 140 cm Aperti
Arcidosso(GR) 20 Febbraio 5 - 35 cm Aperti
Argentera(CN) 19 Febbraio 60 - 200 cm Aperti
Arosa 20 Febbraio 60 - 100 cm Aperti
Artesina(CN) 19 Febbraio 120 - 200 cm Aperti
Asiago(VI) 19 Febbraio 0 - 70 cm Aperti
Auronzo di Cadore(BL) 19 Febbraio 10 - 40 cm Aperti
Avoriaz 20 Febbraio 90 - 120 cm Aperti
Ayas(AO) 19 Febbraio 50 - 90 cm Aperti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

ANALISI MODELLO EUROPEO: tre passaggi perturbati nel giro di 10 giorni...

La primavera inizia sotto il segno della dinamicità atmosferica...

In primo piano - 26 Febbraio 2016, ore 09.08

Il modello europeo opta questa mattina per un periodo decisamente movimentato e più freddo per la nostra Penisola.

Ad aprire le danze ci penserà il peggioramento del fine settimana ormai alle porte.

La prima cartina inquadra la posizione del minimo barico nella notte tra domenica 28 e lunedì 29 febbraio; il gorgo depressionario sarà centrato tra la Corsica e il Mar Ligure, con condizioni di maltempo su gran parte del centro-nord, accompagnate anche da forti venti e mareggiate.

Tra martedì e mercoledì subentreranno condizioni di variabilità sull'Italia dettate da correnti nord-occidentali relativamente fredde.

Tra giovedì 3 e venerdì 4 marzo (seconda cartina a lato), è previsto invece il transito di un nucleo freddo che dal nord Europa si getterà sul bacino centro-orientale del Mediterraneo, interessando gran parte della nostra Penisola.

In questo frangente, oltre ad un notevole rinforzo del vento e un calo della temperatura, si manifesteranno precipitazioni sparse che correranno sull'Italia da nord a sud, con nevicate in Appennino anche a quote modeste.

Infine, il modello nostrano pone un ulteriore guasto sull'Italia durante il primo week-end di marzo.

In questo frangente si renderà protagonista aria più umida e temperata da ovest, che scorrendo sopra un substrato più freddo, potrebbe garantire nevicate a quote anche basse su diversi settori del centro-nord.

Come vedete, sembra esserci molta carne al fuoco per il prossimo futuro, secondo il modello europeo. Continuate quindi a seguirci.

Se metti "Mi piace" sulla nostra pagina Facebook riceverai i nostri aggiornamenti meteo direttamente sulla tua bacheca di Facebook e potrai interagire con tutti gli altri nostri fan: https://www.facebook.com/MeteoLive 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 16.22: Roma Corso di Francia

incidente rallentamento

Traffico rallentato causa incidente nel tratto compreso tra Lungotevere Salvo D'Acquisto e Viale Ma..…

h 16.21: SS3bis Bis tiberina (e45)

coda

Code a tratti, veicoli scortati nel tratto compreso tra 231 m dopo Svincolo Ponte Felcino (Km. 78,3..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum