Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 22 Gennaio 15 - 40 cm Aperti
Abetone(PT) 21 Gennaio 50 - 70 cm Aperti
Adelboden 22 Gennaio 34 - 70 cm Aperti
Airolo 22 Gennaio 10 - 40 cm Aperti
Ala di Stura(TO) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alagna Valsesia(VC) 20 Gennaio 15 - 180 cm Aperti
Alleghe(BL) 22 Gennaio 2 - 45 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 20 Gennaio 5 - 50 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 22 Gennaio 1 - 4 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 20 Gennaio 20 - 10 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 22 Gennaio 25 - 50 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Altopiano di Vezzena(TN) 20 Gennaio 30 - 40 cm Aperti
Andalo(TN) 20 Gennaio 5 - 20 cm Aperti
Andermatt 22 Gennaio 40 - 120 cm Aperti
Aprica(SO) 22 Gennaio 25 - 45 cm Aperti
Arcidosso(GR) 22 Gennaio 15 - 40 cm Aperti
Argentera(CN) 21 Gennaio 35 - 120 cm Aperti
Arosa 22 Gennaio 60 - 100 cm Aperti
Artesina(CN) 21 Gennaio 40 - 80 cm Aperti
Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Auronzo di Cadore(BL) 17 Gennaio 10 - 15 cm Aperti
Avoriaz 22 Gennaio 80 - 90 cm Aperti
Ayas(AO) 20 Gennaio 35 - 80 cm Aperti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

ANALISI MODELLO EUROPEO: piogge autunnali in arrivo (specie al nord-ovest), poi ecco il FREDDO

Anche stamattina emergono cose molto interessanti tra le maglie del modello europeo...

In primo piano - 17 Novembre 2016, ore 09.12

Conferme: dopo il passaggio perturbato che impegnerà gran parte d'Italia durante il fine settimana, a partire da lunedì 21 avrà luogo sul Mediterraneo un potente braccio di ferro tra una vasta depressione sull'Europa occidentale e un tenace anticiclone presente più ad est.

Il risultato sarà un ventaglio di correnti sciroccali che tra lunedì 21 e mercoledì 23 novembre impegnerà le regioni di nord-ovest e in parte la Sardegna con piogge anche pesanti.

La neve schizzerà molto in alto sulle Alpi, in media sopra i 2000 metri e questo non sarà di certo un bene in ottica di piogge persistenti.

Secondo il modello europeo (ma anche secondo l'americano) la situazione dovrebbe sbloccarsi tra giovedì 24 e venerdì 25 novembre, con l'ingresso in pompa magna della depressione sull'Italia (seconda mappa).

In questo frangente, le piogge si estenderanno a tutta l'Italia ad iniziare dal versante tirrenico. Caleranno un po' i venti di Scirocco e la temperatura inizierà a scendere al nord, congiuntamente ad un calo della quota neve sulle Alpi.

 

Per avere riscontri tangibili dal punto di vista del freddo, bisognerà attendere l'ultima domenica del mese, come mostra la terza mappa.

Ecco l'aggancio tra la depressione mediterranea e aria molto fredda proveniente dall'est europeo (frecce blu).

Come se non bastasse, altri apporti freddi potrebbero giungere dal nord Europa complice il defilamento dell'alta pressione in pieno Oceano (terza mappa).

Insomma, come vedete c'è molta carne al fuoco in un finale di novembre che non avrà nulla a che vedere con il novembre dello scorso anno.

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 03.06: SS194 Ragusana

frana

Strada chiusa, frana nel tratto compreso tra 1,099 km dopo Giarratana (Km. 67,7) e 10,964 km prima..…

h 02.55: SS121 Catanese

rallentamento

Traffico rallentato, oggetti su strada nel tratto compreso tra 6,764 km dopo Bivio Per Alia (Km. 18..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum