Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 04 Maggio n/d Chiusi
Abetone(PT) 04 Maggio n/d Chiusi
Adelboden 31 Maggio n/d Chiusi
Airolo 31 Marzo n/d Chiusi
Ala di Stura(TO) 04 Aprile n/d Chiusi
Alagna Valsesia(VC) 18 Aprile n/d Chiusi
Alleghe(BL) 26 Settembre - assente - Chiusi
Alpe Cermis(TN) 07 Settembre - assente - Chiusi
Alpe di Mera(VC) 07 Settembre - assente - Chiusi
Alpe di Siusi(BZ) 26 Settembre n/d Aperti
Alta Badia(BZ) 07 Settembre - assente - Chiusi
Alta Pusteria(BZ) 23 Giugno n/d Chiusi
Altopiano di Asiago(VI) 23 Aprile n/d Chiusi
Altopiano di Vezzena(TN) 04 Aprile n/d Chiusi
Andalo(TN) 18 Aprile n/d Chiusi
Andermatt 21 Settembre - assente - Chiusi
Aprica(SO) 15 Aprile n/d Chiusi
Arcidosso(GR) 04 Maggio n/d Chiusi
Argentera(CN) 12 Aprile n/d Chiusi
Arosa 31 Maggio n/d Chiusi
Artesina(CN) 11 Aprile n/d Chiusi
Asiago(VI) 23 Aprile n/d Chiusi
Auronzo di Cadore(BL) 04 Aprile n/d Chiusi
Avoriaz 25 Aprile n/d Chiusi
Ayas(AO) 31 Agosto - assente - Chiusi
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

ANALISI MODELLO EUROPEO: non sarà solo un piccolo disturbo

La goccia fredda prevista nei prossimi giorni si presenterà più incisiva. Ecco una breve analisi del modello nostrano.

In primo piano - 21 Luglio 2016, ore 09.20

L'egemonia del sole e del caldo sta per finire. Dal nord Atlantico è in arrivo un nucleo di aria più fresca, che entrando nel Mediterraneo darà luogo ad una generale accentuazione dell'instabilità ad iniziare dalle regioni settentrionali.

Si tratterà di un "deterioramento" lento, che avrà il suo culmine tra le giornate di sabato e lunedì.

La prima mappa mostra la situazione attesa in Italia nella notte tra sabato 23 e domenica 24 luglio. Il perno della goccia fredda si posizionerà poco a nord-ovest della Sardegna; il suo abbraccio ingloberà gran parte delle regioni tirreniche e settentrionali, dove il tempo assumerà caratteristiche spiccatamente variabili.

Ancora in attesa il meridione e la Sicilia, che saranno alle prese con temperature elevate e sole dardeggiante.

Lunedì 25 luglio la goccia fredda si porterà in direzione delle regioni centrali, ma ingloberà con le sue maglie gran parte delle regioni italiane.

Come si evince dalla cartina, non si tratterà di una struttura di maltempo intensa, ma di una situazione che causerà una potenziale instabilità soprattutto nelle zone interne durante il pomeriggio. Gli sconfinamenti su pianure e coste saranno comunque possibili, associati a limitati cali della temperatura.

La situazione dovrebbe tornare a posto ad iniziare da martedì 26, ma ancor più mercoledì 27 luglio (terza mappa).

La provvidenziale espansione dell'alta pressione atlantica verso il Mediterraneo garantirà il bel tempo da nord a sud, unitamente ad un generale aumento delle temperature.

Questa situazione di sostanziale stabilità, secondo l'ultimo aggiornamento del modello europeo, si protrarrà fino alla fine del mese.

Se metti "Mi piace" sulla nostra pagina Facebook riceverai i nostri aggiornamenti meteo direttamente sulla tua bacheca di Facebook e potrai interagire con tutti gli altri nostri fan: https://www.facebook.com/MeteoLive 

 

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 10.43: A4 Padova-Venezia

coda incidente

Code causa incidente risolto nel tratto compreso tra Allacciamento A4/A57 Ovest Tang. Di Mestre e A..…

h 10.42: A1 Milano-Bologna

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Allacciamento A22 Modena-Brennero (Km. 155,3) e Reggio Emilia (Km..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum