Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 04 Maggio n/d Chiusi
Abetone(PT) 04 Maggio n/d Chiusi
Adelboden 31 Maggio n/d Chiusi
Airolo 31 Marzo n/d Chiusi
Ala di Stura(TO) 04 Aprile n/d Chiusi
Alagna Valsesia(VC) 18 Aprile n/d Chiusi
Alleghe(BL) 25 Settembre - assente - Chiusi
Alpe Cermis(TN) 07 Settembre - assente - Chiusi
Alpe di Mera(VC) 07 Settembre - assente - Chiusi
Alpe di Siusi(BZ) 25 Settembre n/d Aperti
Alta Badia(BZ) 07 Settembre - assente - Chiusi
Alta Pusteria(BZ) 23 Giugno n/d Chiusi
Altopiano di Asiago(VI) 23 Aprile n/d Chiusi
Altopiano di Vezzena(TN) 04 Aprile n/d Chiusi
Andalo(TN) 18 Aprile n/d Chiusi
Andermatt 21 Settembre - assente - Chiusi
Aprica(SO) 15 Aprile n/d Chiusi
Arcidosso(GR) 04 Maggio n/d Chiusi
Argentera(CN) 12 Aprile n/d Chiusi
Arosa 31 Maggio n/d Chiusi
Artesina(CN) 11 Aprile n/d Chiusi
Asiago(VI) 23 Aprile n/d Chiusi
Auronzo di Cadore(BL) 04 Aprile n/d Chiusi
Avoriaz 25 Aprile n/d Chiusi
Ayas(AO) 31 Agosto - assente - Chiusi
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

ANALISI MODELLO EUROPEO: ESTATE ben salda sul Mediterraneo, anche se...

L'estate prenderà nuovamente il comando delle operazioni in area mediterranea. Solo tra venerdì e sabato un lieve disturbo potrebbe interessare il settentrione. Ecco una breve analisi.

In primo piano - 18 Luglio 2016, ore 09.30

Lo avevamo anticipato la settimana scorsa: i break alla stagione estiva nel mese di luglio sono normali, ma in genere non pregiudicano quasi mai il normale andamento stagionale. In altre parole, sono nel DNA dell'estate mediterranea, che non prevede un monologo di sole e caldo per 3 mesi.

Puntualmente la stagione si riprende e si appresta ad affrontale il suo "zoccolo duro" più stabile, che comprende il periodo tra il 15 luglio e il 15 agosto.

A metà settimana tornerà il caldo, ad iniziare dai settori di ponente e dalla Sardegna. La prima mappa ci mostra la situazione attesa in Italia tra due giorni, ovvero nella giornata di mercoledì 20 luglio.

Sole e caldo per tutti; caldo anche intenso a nord, sulle regioni tirreniche e sulle Isole, un po' meno lungo i litorali del versante adriatico.

Questa situazione dovrebbe continuare fino a giovedì 21 luglio.

Successivamente, il modello nostrano inquadra un disturbo al settentrione, coadiuvato da un cavo d'onda, parte terminale di una vasta saccatura presente sull'Europa centro-settentrionale (seconda mappa).

Si tratterà di un disturbo estivo, che potrebbe portare un'ondata temporalesca su parte del nord e un lieve calo delle temperature. Nessun riflesso sarà presente invece al centro-sud.

La buona tenuta della stagione estiva è ben rappresentata dalla terza mappa, valida per mercoledì 27 luglio.

Dopo il fugace disturbo che diverrà realtà sul finire della settimana, l'alta pressione delle Azzorre promuoverà una nuova distensione verso levante, assicurando nuovamente il bel tempo e il caldo per tutti, da nord a sud.

In altre parole, l'estate continua...e alla grande!

Se metti "Mi piace" sulla nostra pagina Facebook riceverai i nostri aggiornamenti meteo direttamente sulla tua bacheca di Facebook e potrai interagire con tutti gli altri nostri fan: https://www.facebook.com/MeteoLive 

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum