Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

ALPI: quanta NEVE cadrà e dove tra il 31 gennaio e l'8 febbraio?

Periodo cruciale per il turismo alpino, la natura questa volta potrebbe aiutare le località montane, ma non da subito.

In primo piano - 29 Gennaio 2016, ore 10.05

DOMENICA 31 GENNAIO: una perturbazione raggiungerà le Alpi da ovest ma risulterà disturbata dalla rimonta dell'alta pressione e accompagnata da temperature molto miti per il periodo.

Inoltre verranno coinvolti dai fenomeni solo i settori alpini di confine: dall'alta Valle d'Aosta, alla Val Formazza, alla zona del Gottardo e all'Engadina in Svizzera, all'alta Valtellina e poi più ad est sino alla zona Brennero e all'alta valle Aurina.

Su tutte le zone il limite iniziale delle nevicate si collocherà attorno ai 1500-1700m, ma nel corso di domenica andrà collocandosi anche oltre i 2000m, specie sull'alta Valle d'Aosta, dove si prevede un'intrusione di aria molto mite, dovuta all'effetto della rimonta anticiclonica attesa per quelle ore.

DA NOTARE le piogge abbondanti che cadranno a nord delle Alpi sino a quote elevate rovinando e provocando la fusione almeno parziale del manto nevoso accumulatosi nelle ultime settimane. Alto il rischio di valanghe di neve bagnata o fradicia.

LUNEDI 1° FEBBRAIO: la giornata peggiore dal punto di vista termico sul versante sudalpino con temperature ben al di sopra della media e tra i 12 e 15°C previsti a 1300m in aria per fortuna piuttosto secca. Da martedì 2 temperature in graduale calo.

MERCOLEDI 3 e GIOVEDI 4 FEBBRAIO: prime precipitazioni su tutto l'arco alpino sino a 1300-1500m ma con limite in calo già dalla notte su giovedì su Alpi centro-orientali dove le precipitazioni continueranno sino a giovedì mattina e si presenteranno nevose sin verso gli 800m, neve in arrivo anche sul nord Appennino sino a quote collinari o anche inferiori giovedì sera, così come sull'Appennino centrale in collina o anche leggermente più in basso nella notte su venerdì.

SABATO 6 e DOMENICA 7 FEBBRAIO: la prima vera importante nevicata della stagione potrebbe intervenire da sabato sera su ovest Alpi, sin nei fondovalle, poi coinvolgere domenica anche il restante settore alpino con neve a quote generalmente superiori ai 400-500m ad ovest, sui 700-800m altrove ma in rialzo sin oltre i 1000m lungo la fascia prealpina. E' presto però per simili dettagli, l'importante è che una buona quantità di neve finalmente ricopra i ghiacciai e ridia fiato alle stazioni sciistiche. Seguiranno ulteriori approfondimenti.
 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 17.43: A4 Milano-Brescia

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso tra Dalmine (Km. 169,8) e Cavenago (Km. 152,1) in dire..…

h 17.42: A22 Autostrada Del Brennero

coda incidente

Code per 6 km causa incidente tra Nogarole Rocca (Km. 243,7) e Allacciamento A4 Torino-Trieste (Km..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum