Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 19 Gennaio 10 - 30 cm Aperti
Abetone(PT) 19 Gennaio 50 - 70 cm Aperti
Adelboden 19 Gennaio 40 - 70 cm Aperti
Airolo 19 Gennaio 10 - 40 cm Aperti
Ala di Stura(TO) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alagna Valsesia(VC) 19 Gennaio 15 - 180 cm Aperti
Alleghe(BL) 19 Gennaio 2 - 45 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 19 Gennaio 5 - 50 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 19 Gennaio 1 - 4 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 19 Gennaio 20 - 10 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 19 Gennaio 25 - 50 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Altopiano di Vezzena(TN) 19 Gennaio 30 - 40 cm Aperti
Andalo(TN) 19 Gennaio 5 - 20 cm Aperti
Andermatt 19 Gennaio 40 - 130 cm Aperti
Aprica(SO) 19 Gennaio 25 - 45 cm Aperti
Arcidosso(GR) 19 Gennaio 10 - 30 cm Aperti
Argentera(CN) 16 Gennaio 35 - 120 cm Aperti
Arosa 19 Gennaio 60 - 100 cm Aperti
Artesina(CN) 19 Gennaio 50 - 90 cm Aperti
Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Auronzo di Cadore(BL) 17 Gennaio 10 - 15 cm Aperti
Avoriaz 19 Gennaio 80 - 90 cm Aperti
Ayas(AO) 19 Gennaio 35 - 80 cm Aperti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

ALLAGAMENTI: il ciclone sull'Alto Adriatico provoca molti DANNI sul nord-est!

Disagi ovunque sull'est del Veneto e sulla pianura friulana.

In primo piano - 3 Marzo 2016, ore 11.41

Un’intensa ondata di maltempo si è abbattuta nella notte, con gravi ripercussioni, su tutto il Portogruarese. Nell'area compresa tra i fiumi Loncon e Tagliamento sono caduti, dalle 3 alle 8 del mattino, circa 80 millimetri di pioggia: le maggiori criticità si segnalano tra i comuni di Portogruaro, Gruaro, Cinto Caomaggiore, Teglio Veneto e in parte anche San Michele al Tagliamento.

Molti canali della rete idrica minore sono esondati. Si tratta di un problema che va avanti da decine di anni, più volte segnalato e di competenza regionale.

A Portogruaro disagi in località Pradipozzo e Portovecchio, allagato invece il sottopasso di via Ronchi. A Teglio Veneto problemi con le vie Portogruaro e Viola: alcune case sono state invase dall'acqua. Ingente il lavoro dei vigili del fuoco, le cui centraline sono state prese d'assalto da numerosi cittadini. Sui luoghi interessati dal maltempo anche la Protezione Civile. Presidio anche da parte del Consorzio di Bonifica, già da mercoledì sera in allerta per il monitoraggio dello stato dei fiumi che sono cresciuti in maniera repentina durante la notte.

Pioggia battente, forti raffiche di vento e perfino fulmini. Il maltempo ha colpito duramente, nella notte, il territorio tra Veneto Orientale e Friuli Occidentale. E i primi a farne le spese sono stati i pendolari, con grossi disagi segnalati alla circolazione ferroviaria tra Veneto Orientale e Friuli.

Dalle 4.30 del mattino, infatti, è interrotta la linea ferroviaria che collega Portogruaro a Casarsa. Mentre grossi problemi si sono registrati anche sulla linea Venezia--Udine, con ritardi fino a 130 minuti, e sulla Venezia-Portogruaro-Trieste, con ritardi fino a 40 minuti.

A renderlo noto sono state Trenitalia e Rete Ferroviaria Italiana. Nel dettaglio, sulla Portogruaro-Casarsa le intense piogge cadute nella notte hanno causato una serie di guasti tecnici all'infrastruttura ferroviaria.

Forti piogge su Pordenonese ed Udinese. Piogge molto abbondanti tra San Vito al Tagliamento, Casarsa della Delizia, Latisana, Cordovado, Gleris, Bagnarola.

Alle 4.30 è stata interrotta la circolazione ferroviaria. Con i treni bloccati, Trenitalia si è attivata per riprogrammare il servizio. Sono già state attivate delle autocorse sostitutive con bus. Ancora non si sa quando la linea potrà essere riaperta. E' invece in lentissima ripresa la circolazione ferroviaria sulla Udine-Venezia. Qui, dalle 5.30, si sono registrati pesanti rallentamenti per un inconveniente tecnico che si è verificato nella stazione di Basiliano (Udine).
 
Problema anche in questo caso provocato dal maltempo. I treni hanno registrato ritardi fino a 130 minuti. Alcuni convogli, inoltre, sono stati cancellati o limitati nel percorso di viaggio. Trenitalia fa sapere che, dalle 8.15, il traffico sta tornando gradualmente alla normalità. Infine, dalle 8 treni a singhiozzo anche sulla Venezia-Portogruaro-Trieste, con ritardi fino a 40 minuti a causa di un guasto avvenuto, per il maltempo, tra Ronchi dei Legionari e la zona di Bivio San Polo, a ridosso del Carso triestino.

Richieste d'intervento ai pompieri arrivano un po' da tutte le zone della provincia per alberi caduti, in particolare San Donà, Portogruaro, Mirano (transenne pericolanti), Chioggia. Prestate la massima attenzione al vento e alla possibile caduta di alberi, grossi rami e impalcature.


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 08.48: A4 Milano-Brescia

coda rallentamento

Code causa traffico intenso a Bergamo (Km. 174,5) in uscita in direzione da Milano dalle 08:43 de..…

h 08.46: A9 Lainate-Chiasso

coda

Code nel tratto compreso tra Svincolo Di Como Monte Olimpino (Km. 39,4) e Chiasso-Dogana Di Brogeda..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum