Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 20 Febbraio 5 - 35 cm Aperti
Abetone(PT) 20 Febbraio 20 - 50 cm Aperti
Adelboden 20 Febbraio 30 - 73 cm Aperti
Airolo 19 Febbraio - assente - Chiusi
Ala di Stura(TO) 19 Febbraio 10 - 20 cm Aperti
Alagna Valsesia(VC) 20 Febbraio 10 - 190 cm Aperti
Alleghe(BL) 20 Febbraio 30 - 80 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 19 Febbraio 5 - 50 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 19 Febbraio 10 - 50 cm Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 20 Febbraio 7 - 40 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 20 Febbraio 10 - 40 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 20 Febbraio 35 - 75 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 19 Febbraio 0 - 70 cm Aperti
Altopiano di Vezzena(TN) 19 Febbraio 30 - 50 cm Aperti
Andalo(TN) 20 Febbraio 25 - 65 cm Aperti
Andermatt 20 Febbraio 36 - 215 cm Aperti
Aprica(SO) 20 Febbraio 40 - 140 cm Aperti
Arcidosso(GR) 20 Febbraio 5 - 35 cm Aperti
Argentera(CN) 19 Febbraio 60 - 200 cm Aperti
Arosa 20 Febbraio 60 - 100 cm Aperti
Artesina(CN) 20 Febbraio 120 - 200 cm Aperti
Asiago(VI) 19 Febbraio 0 - 70 cm Aperti
Auronzo di Cadore(BL) 19 Febbraio 10 - 40 cm Aperti
Avoriaz 20 Febbraio 90 - 120 cm Aperti
Ayas(AO) 20 Febbraio 50 - 90 cm Aperti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 15 giorni: le ipotesi GELIDE guadagnano terreno...

Tralasciando il run ufficiale del modello americano, molte corse alternative virano verso il freddo. Teniamone conto!

Fantameteo 15gg - 19 Gennaio 2016, ore 15.20

L'analisi ufficiale del modello americano questo pomeriggio non è entusiasmante dal punto di vista invernale, sia a medio che a lungo termine (http://meteolive.leonardo.it/news/In-primo-piano/2/ultimissime-dal-modello-americano-ancora-un-po-di-freddo-ma-vincer-nuovamente-l-alta-pressione-/52413/)

Se però si analizza l'elaborato nella sua interezza, emergono molti spunti interessanti dai run alternativi che lo compongono.

Ovviamente non stiamo parlando di poche corse immerse in un mare di alta pressione, ma di una tendenza fredda che emerge dal ventaglio modellistico dei run alternativi facenti capo all'elaborato medesimo.

In questa sede vi presentiamo tre run alternativi del modello americano validi per la fine del mese in Europa e in Italia.

Come vedete, c'è molta carne al fuoco: probabilmente il grande gelo presente sui settori orientali del Continente rappresenta una vera e propria spina nel fianco, difficilmente districabile dagli elaborati.

Molte corse propendono per uno sbilanciamento dell'alta pressione verso le alte latitudini e conseguente retrogressione fredda da est in direzione del Bel Paese.

Stante la presenza di un corposo lago freddo (anzi gelido) più ad est, le isoterme a 1500 metri di quota sarebbero molto al di sotto dello zero, con punte fino a -10° e forse anche -15°.

 

 

 

Due parole, infine, sul run ufficiale (per altro già analizzato) che propende per un ritorno anticiclonico nel Mediterraneo. 

Ad una attenta occhiata, si nota chiaramente che il cluster riferito al run ufficiale medesimo risulti molto disallineato rispetto ai suoi "colleghi" perturbatori. 

Vedremo se questa tendenza al freddo ben impostata dalle corse alternative avrà la forza di condizionare l'elaborazione ufficiale: le possibilità sono tutt'altro che minime...  

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 01.41: A4 Milano-Brescia

fog

Nebbia a banchi nel tratto compreso tra Ponte Oglio (Km. 193) e Rovato (Km. 203,4) in entrambe le..…

h 01.38: A1 Roma-Napoli

problema

Mezzi spargisale in azione nel tratto compreso tra Pontecorvo (Km. 658,3) e Cassino (Km. 669,6) i..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum