Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 21 Gennaio 15 - 40 cm Aperti
Abetone(PT) 21 Gennaio 50 - 70 cm Aperti
Adelboden 21 Gennaio 35 - 70 cm Aperti
Airolo 21 Gennaio 10 - 40 cm Aperti
Ala di Stura(TO) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alagna Valsesia(VC) 20 Gennaio 15 - 180 cm Aperti
Alleghe(BL) 21 Gennaio 2 - 45 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 20 Gennaio 5 - 50 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 21 Gennaio 1 - 4 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 20 Gennaio 20 - 10 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 21 Gennaio 25 - 50 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Altopiano di Vezzena(TN) 20 Gennaio 30 - 40 cm Aperti
Andalo(TN) 20 Gennaio 5 - 20 cm Aperti
Andermatt 21 Gennaio 40 - 120 cm Aperti
Aprica(SO) 21 Gennaio 25 - 45 cm Aperti
Arcidosso(GR) 21 Gennaio 15 - 40 cm Aperti
Argentera(CN) 21 Gennaio 35 - 120 cm Aperti
Arosa 21 Gennaio 60 - 100 cm Aperti
Artesina(CN) 21 Gennaio 40 - 80 cm Aperti
Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Auronzo di Cadore(BL) 17 Gennaio 10 - 15 cm Aperti
Avoriaz 21 Gennaio 80 - 90 cm Aperti
Ayas(AO) 20 Gennaio 35 - 80 cm Aperti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 15 giorni: in attesa di novità dal Polo...

Come evolverà il tempo dopo l'Epifania?

Fantameteo 15gg - 30 Dicembre 2015, ore 15.22

Osservando la mappa relativa al nord emisfero per domenica 3 gennaio si nota il notevole disturbo apportato alla compattezza del vortice polare dall'inserimento sin sul Polo di aria mite, di matrice subtropicale, schizzata verso nord sia a causa del forcing delle correnti atlantiche  in inserimento sull'ovest del Continente che della discesa di aria gelida lungo l'est europeo.

Un anticiclone sul Polo come vedete in questa occasione corrisponde ad un gelo estremo sull'est del Continente, ma non sul resto dell'Europa; esso avrà comunque il merito di favorire finalmente l'approfondimento di una depressione in sede mediterranea con il ritorno delle precipitazioni sul nostro Paese.

Nei giorni successivi la figura anticiclonica polare perderà significato ma il disturbo arrecato continuerà a manifestarsi e sperimenteremo il transito di fronti perturbati atlantici, anche se le depressioni principali correranno a nord delle Alpi. Di conseguenza gli effetti saranno limitati e passeggeri, tuttavia sufficienti a garantire: variabilità, qualche precipitazione e un sufficiente ricambio d'aria.

Le cose potrebbero nuovamente aggravarsi se l'anticiclone subtropicale decidesse nuovamente di infilare il "becco" nel Mediterraneo, cosa che tutti i modelli che si spingono ad analizzare il lungo termine tendono a mostrare dal 12 gennaio in poi e non si sa chiaramente per quanto.

A questo punto non resta che aspettare di capire cosa succederà sul Polo, naturalmente in stratosfera: certamente un riscaldamento si manifesterà, ma resterà da capire se e quando potrà nuovamente favorire episodi veramente degni dell'inverno anche in casa nostra.

RIASSUMENDO dal 7 gennaio in poi:
-ancora variabilità con qualche precipitazione ma in un contesto termico relativamente mite sino al giorno 10
-poi rimonta possibile degli anticicloni e tempo piuttosto stabile e sempre mite sino a metà mese.


 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 11.07: A10 Genova-Ventimiglia

vento-forte

Vento forte nel tratto compreso tra Raccordo A10 - A06 al Km 44 (Km. 44,7) e San Bartolomeo (Km. 10..…

h 11.02: SS115 Sud Occidentale Sicula

frana

Caduta massi a 12,355 km prima di Bivio Per Caltabellotta (Km. 134,5) in direzione Trapani/Innest..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum