Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 21 Marzo 0 - 30 cm Chiusi
Abetone(PT) 28 Marzo 20 - 40 cm Aperti
Adelboden 28 Marzo 0 - 90 cm Aperti
Airolo 26 Marzo - assente - Chiusi
Ala di Stura(TO) 23 Marzo 10 - 20 cm Aperti
Alagna Valsesia(VC) 27 Marzo 20 - 220 cm Aperti
Alleghe(BL) 28 Marzo 30 - 80 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 23 Marzo 5 - 50 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 23 Marzo 10 - 50 cm Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 28 Marzo 0 - 20 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 28 Marzo 5 - 30 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 28 Marzo 20 - 60 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 23 Marzo 0 - 30 cm Aperti
Altopiano di Vezzena(TN) 23 Marzo 30 - 50 cm Aperti
Andalo(TN) 28 Marzo 0 - 90 cm Aperti
Andermatt 28 Marzo 10 - 380 cm Aperti
Aprica(SO) 28 Marzo 20 - 100 cm Aperti
Arcidosso(GR) 21 Marzo 0 - 30 cm Chiusi
Argentera(CN) 25 Marzo 35 - 160 cm Aperti
Arosa 28 Marzo 80 - 150 cm Aperti
Artesina(CN) 27 Marzo 20 - 70 cm Aperti
Asiago(VI) 23 Marzo 0 - 30 cm Aperti
Auronzo di Cadore(BL) 21 Marzo 20 - 0 cm Chiusi
Avoriaz 28 Marzo 60 - 150 cm Aperti
Ayas(AO) 27 Marzo - assente - Chiusi
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 15 giorni: il FREDDO sull'est europeo reggerà, possibili sorprese anche da noi?

Fase stagionale davvero cruciale e molto difficile da inquadrare. La cosa importante è il vasto "serbatoio freddo" che dovrebbe reggere sull'Europa orientale e la vicina Russia, con possibili ripercussioni anche da noi.

Fantameteo 15gg - 29 Novembre 2016, ore 15.00

Prima di addentrarci tra le maglie degli elaborati per carpire una linea di tendenza, vi mostriamo la mappa dello spread valida per la giornata di sabato 10 dicembre.

Lo spread rappresenta l'indice di affidabilità del run ufficiale nei confronti delle restanti corse alternative del modello medesimo. Più il run ufficiale si discosta da queste corse, più la previsione è costellata da dubbi e incertezze.

La mappa in questione ci mostra una notevole incertezza di vedute dell'elaborato in parola, non sono in Italia ma su quasi tutto il nostro Continente. Va da se che i cambiamenti (o peggio i ribaltoni) da parte del run ufficiale nel prossimo futuro potrebbero essere all'ordine del giorno.

Detto ciò, la carta che meglio riassume la tendenza espressa da tutte le corse del modello americano è la media degli scenari dell'elaborato in questione (seconda mappa).

Analizzando i vari "step" si evince che le miti correnti dall'oceano non riusciranno a spazzare via il freddo attualmente presente sull'Europa orientale e la vicina Russia.

Per ciò che concerne l'Italia si dovrà tenere conto di un possibile "dilagare" del freddo continentale verso occidente, coadiuvato da un getto atlantico tutt'altro che forte. Ciò potrebbe avvenire sul finire della prima decade di dicembre, con risvolti pianamente invernali in Italia.

Bisogna però ribadire che rispetto alla giornata di ieri, il freddo ha perso qualche punto a favore della mitezza, ma siamo ancora ampiamente in gioco (ieri avevamo 60% per il freddo e 40% per la mitezza...oggi siamo grossomodo sulle percentuali opposte, che vedono 40% a favore del freddo e 60% della mitezza).

Come vedete, la battaglia è ancora tutta da giocare e noi saremo sempre in trincea per vedere chi la spunterà...

 

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 21.27: A18 Diramazione per Catania

incidente

Incidente nel tratto compreso tra 2,434 km dopo S.Gregorio-Allacciamento A18 Messina-Catania (Km. 4..…

h 21.20: A1 Milano-Bologna

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Reggio Emilia (Km. 138,2) e Terre di Canossa - Campegine in dir..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum