Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 15 giorni: confermato tempo instabile e un po' freddo sino a metà mese

Sembra finito il tempo delle alte pressioni, almeno per un po'.

Fantameteo 15gg - 2 Marzo 2016, ore 14.54

La ferita che si aprendo nell'area mediterranea durerà per almeno una decina di giorni, con una potenziale complicazione: la possibilità che l'anticiclone delle Azzorre punti verso nord e costruisca un ponte con l'anticiclone scandinavo.

Se così fosse la circolazione atmosferica sull'Europa non sarebbe più governata dalle correnti atlantiche, ma da un flusso piuttosto freddo dai quadranti orientali che andrebbe a mantenere attive delle depressioni nell'area mediterranea che si divertirebbero ancora per un po' a dispensare instabilità.

Anche le temperature risentirebbero delle masse d'aria in arrivo da est e, soprattutto al nord, potrebbero ancora mantenersi al di sotto delle medie, al centro-sud si attesterebbero attorno ai valori del periodo, ma nemmeno su queste zone si vivrà un clima primaverile.

Insomma marzo prova a riportarci quella normalità stagionale, oserei dire mensile, che mancava da tanti, troppi mesi. La verità è che ormai il freddo fa davvero fatica ad invadere il Continente.

Questo tipo di affondo perturbato che stiamo per sperimentare, nel marzo di qualche anno fa ci avrebbe fatto piombare in pieno inverno come fosse stato febbraio, ora invece sembra quasi un peggioramento stile "aprile" con la neve che guadagna le basse quote grazie ai temporali, mentre prima bastava solo qualche rovescio di moderata intensità.

Si è alzato insomma negli ultimi anni il limite delle nevicate, soprattutto perché entra meno freddo e poi riguardo le aree urbane, semplicemente perché si è rafforzato l'effetto delle isole di calore.

Da metà mese si prevede comunque il tentativo dell'Atlantico di sfondare comunque da ovest, anche se sul nord Europa potrebbe persistere un anticiclone: il flusso perturbato atlantico dunque giungerebbe basso determinando qualche altra precipitazione in un contesto variabile.

Questa interpretazione delle carte andrà certamente rivista alla luce dei nuovi aggiornamenti, perché osservare l'Atlantico bloccato anche solo per qualche giorno concretamente, sarebbe già notevole.
Comunque sia al momento il modello americano esclude quasi completamente un possibile ritorno dell'alta pressione nella seconda decade di marzo.

IN SINTESI: tempo instabile e piuttosto freddo tra giovedì 9 e domenica 13 marzo con occasione per qualche precipitazione, anche di tipo temporalesco e spruzzate di neve in montagna.



 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 05.49: A14 Ancona-Pescara

incidente

Incidente tra Atri-Pineto (Km. 351,8) e Pescara N. Citta' S.Angelo (Km. 364,2) in direzione Pesca..…

h 03.41: A50 Tangenziale Ovest Di Milano

coda incidente

Code per 600 m causa incidente tra Svincolo Settimo Milanese-Ss11: S.Siro-Fiera (Km. 6,8) e Svinco..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum