Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 18 Gennaio 10 - 30 cm Aperti
Abetone(PT) 18 Gennaio 50 - 70 cm Aperti
Adelboden 18 Gennaio 45 - 70 cm Aperti
Airolo 18 Gennaio 10 - 40 cm Aperti
Ala di Stura(TO) 12 Gennaio 5 - 10 cm Chiusi
Alagna Valsesia(VC) 17 Gennaio 15 - 180 cm Aperti
Alleghe(BL) 18 Gennaio 2 - 45 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 17 Gennaio 5 - 50 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 12 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 18 Gennaio 1 - 4 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 18 Gennaio 20 - 10 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 18 Gennaio 25 - 50 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Altopiano di Vezzena(TN) 17 Gennaio 30 - 40 cm Aperti
Andalo(TN) 18 Gennaio 5 - 20 cm Aperti
Andermatt 18 Gennaio 40 - 135 cm Aperti
Aprica(SO) 17 Gennaio 25 - 45 cm Aperti
Arcidosso(GR) 18 Gennaio 10 - 30 cm Aperti
Argentera(CN) 16 Gennaio 35 - 120 cm Aperti
Arosa 18 Gennaio 60 - 100 cm Aperti
Artesina(CN) 17 Gennaio 50 - 90 cm Aperti
Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Auronzo di Cadore(BL) 17 Gennaio 10 - 15 cm Aperti
Avoriaz 18 Gennaio 80 - 90 cm Aperti
Ayas(AO) 17 Gennaio 35 - 80 cm Aperti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

METEO A 15 GIORNI: allungo anticiclonico MITE verso l'Italia? Solo una parentesi!

La distensione dell'alta pressione sull'Italia dovrebbe essere solo temporanea. A seguire è probabile che si riapra una fase più fredda e perturbata.

Fantameteo 15gg - 8 Novembre 2016, ore 15.45

Il freddo che si sta accumulando in sede europea è destinato a cedere sotto i colpi delle miti correnti occidentali indotte da un potenziamento del vortice polare.

Questa operazione potrebbe concretizzarsi tra il week-end e l'inizio della settimana prossima. In altre parole, le correnti nord-occidentali moderatamente fredde che ci stanno interessando, verranno sostituite da aria mite e umida proveniente da ovest.

La prima mappa ci mostra la situazione attesa in Italia nella giornata di mercoledi 16 novembre. Come si può vedere, la tensione zonale delle correnti sul nord Europa farà allungare l'alta pressione verso il Mediterraneo, anche se la parte più forte resterà ancorata in Atlantico.

Una situazione del genere determinerà un tempo complessivamente variabile e mite su tutto lo scacchiere italico, senza precipitazioni degne di nota.

La pulsazione del vortice polare e la conseguente distensione dell'alta pressione atlantica verso levante dovrebbe essere solo temporanea.

La media degli scenari del modello americano mostra questo pomeriggio una nuova frenata del getto attorno al 20 del mese corrente.

Se questa situazione fosse confermata, un peggioramento abbastanza incisivo del tempo diverrebbe realtà su buona parte dello Stivale Italico, sotto l'egida di temperature in decisa diminuzione.

Non si tratterebbe comunque di freddo intenso, ma la neve sui rilievi del nord e parte del centro cadrebbe a quote decisamente interessanti.

Servono ovviamente conferme a riguardo, che giungeranno con le prossime emissioni modellistiche. Non mancate quindi all'appuntamento con le prossime nostre analisi.


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 18.58: A8 Milano-Varese

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Svincolo Di Busto Arsizio (Km. 24,5) e Svincolo Di Castellanza (K..…

h 18.57: A23 Palmanova-Tarvisio

problema

Mezzi spargisale in azione nel tratto compreso tra Gemona-Osoppo (Km. 44,9) e Pontebba (Km. 92,4)..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum