Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 20 Gennaio 15 - 40 cm Aperti
Abetone(PT) 20 Gennaio 50 - 70 cm Aperti
Adelboden 20 Gennaio 37 - 70 cm Aperti
Airolo 20 Gennaio 10 - 40 cm Aperti
Ala di Stura(TO) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alagna Valsesia(VC) 20 Gennaio 15 - 180 cm Aperti
Alleghe(BL) 20 Gennaio 2 - 45 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 20 Gennaio 5 - 50 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 20 Gennaio 1 - 4 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 20 Gennaio 20 - 10 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 20 Gennaio 25 - 50 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Altopiano di Vezzena(TN) 20 Gennaio 30 - 40 cm Aperti
Andalo(TN) 20 Gennaio 5 - 20 cm Aperti
Andermatt 20 Gennaio 40 - 120 cm Aperti
Aprica(SO) 20 Gennaio 25 - 45 cm Aperti
Arcidosso(GR) 20 Gennaio 15 - 40 cm Aperti
Argentera(CN) 16 Gennaio 35 - 120 cm Aperti
Arosa 20 Gennaio 60 - 100 cm Aperti
Artesina(CN) 20 Gennaio 50 - 90 cm Aperti
Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Auronzo di Cadore(BL) 17 Gennaio 10 - 15 cm Aperti
Avoriaz 20 Gennaio 80 - 90 cm Aperti
Ayas(AO) 20 Gennaio 35 - 80 cm Aperti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 15 giorni: alla ricerca di un probabile CAMBIAMENTO...

Nell'ultima settimana di dicembre i massimi di pressione dovrebbero migrare ad ovest. Ciò favorirà l'inserimento di correnti più fredde ad iniziare dai settori orientali italiani...

Fantameteo 15gg - 22 Dicembre 2016, ore 15.00

Si fa fatica oggi a trovare spunti invernali in una stagione che sta nuovamente deludendo le aspettative di molti.

La settimana scorsa, le speranze di un Natale diverso, quantomeno dal punto di vista della dinamicità, erano più che vive; ora siamo nuovamente costretti ad "elemosinare" qualche configurazione dal lungo termine atta a far cambiare (almeno in parte) questa situazione.

Volgendo lo sguardo all'ultima settimana di dicembre qualcosa sembra muoversi in questa direzione, ma la distanza previsionale impervia induce ovviamente cautela.

La prima mappa mostra le temperature a 1500 metri previste in Europa e in Italia nella giornata di venerdì 30 dicembre; la roccaforte della mitezza resterà ben salda sull'Europa occidentale e il vicino Atlantico. Di rimando, una colata fredda potrebbe interessare i Paesi dell'Europa orientale, sfiorando le regioni adriatiche e il meridione.

Tutto ciò sarà causa di un calo termico in questi settori, accompagnato anche da qualche fenomeno nevoso fino a bassa quota.

Altrove, le condizioni meteo non dovrebbero mutare nella sostanza, a parte forse un'attenuazione della nebbia sulle pianure del nord.

Veleggiando verso i primi giorni di gennaio, la media degli scenari del modello americano mostra un ulteriore spostamento dei massimi di pressione in Atlantico.

Ciò favorirà un più deciso afflusso di aria fredda sull'Italia, che dalle regioni adriatiche potrebbe propagarsi al versante tirrenico e al nord.

Per il momento si tratta solo di ipotesi, che trovano comunque conforto in un indebolimento del vortice polare atteso per il medesimo periodo; staremo a vedere...


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 05.17: SS92 Dell'appennino Meridionale (primo Tratto)

snowshowers

Nevischio nel tratto compreso tra 9,063 km dopo Bivio Per Anzi (Km. 23,1) e 12,4 km prima di Bivio..…

h 05.11: A1 Milano-Bologna

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Nodo A1/A21 km 55 e Nodo A1/A21 km 58 in direzione Bologna dal..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum