Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 22 Gennaio 15 - 40 cm Aperti
Abetone(PT) 21 Gennaio 50 - 70 cm Aperti
Adelboden 22 Gennaio 34 - 70 cm Aperti
Airolo 22 Gennaio 10 - 40 cm Aperti
Ala di Stura(TO) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alagna Valsesia(VC) 20 Gennaio 15 - 180 cm Aperti
Alleghe(BL) 22 Gennaio 2 - 45 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 20 Gennaio 5 - 50 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 22 Gennaio 1 - 4 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 20 Gennaio 20 - 10 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 22 Gennaio 25 - 50 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Altopiano di Vezzena(TN) 20 Gennaio 30 - 40 cm Aperti
Andalo(TN) 20 Gennaio 5 - 20 cm Aperti
Andermatt 22 Gennaio 40 - 120 cm Aperti
Aprica(SO) 22 Gennaio 25 - 45 cm Aperti
Arcidosso(GR) 22 Gennaio 15 - 40 cm Aperti
Argentera(CN) 21 Gennaio 35 - 120 cm Aperti
Arosa 22 Gennaio 60 - 100 cm Aperti
Artesina(CN) 21 Gennaio 40 - 80 cm Aperti
Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Auronzo di Cadore(BL) 17 Gennaio 10 - 15 cm Aperti
Avoriaz 22 Gennaio 80 - 90 cm Aperti
Ayas(AO) 20 Gennaio 35 - 80 cm Aperti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Le previsioni per l'inverno 2016-2017: svolta verso FREDDO e NEVE!

Le ultimissime proiezioni per dicembre e gennaio in Europa alla luce dei recenti aggiornamenti degli indici teleconnettivi.

Editoriali - 16 Novembre 2016, ore 16.00

Alla luce di quanto si sta concretizzando a livello barico sull'emisfero boreale, il team di MeteoLive è portato a pensare che il mese di dicembre e parte del mese di gennaio, possano essere caratterizzati da importanti scambi di calore tra le latitudini e dunque da ripetuti affondi verso sud da nord o da est di aria fredda di origine artica o polare continentale, pur non sempre e necessariamente diretti verso la nostra Penisola.

E' una notizia importante che potrebbe mutare totalmente lo scenario dell'inverno dopo 3 stagioni decisamente sottotono.

A supportare queste ipotesi concorrerebbero la presenza di un corposo anticiclone in area siberiana, riscontrabile persino in stratosfera con vortice polare sbilanciato verso l'Europa, una scarsa attività solare e di conseguenza un vortice polare decisamente disturbato.

La positività dell'indice AMO è poi un elemento assolutamente non trascurabile nell'economia di questa congiuntura favorevole all'inverno vero; esso presenta un'anomalia di circa 4 decimi di grado.  

Non sono da escludere episodi di Strat-warming molto importanti in stratosfera nel corso dei prossimi 60 giorni, tale da avere ripercussioni in troposfera e rendere l'inverno europeo ancora più rigido, sia pure a tratti.

Rispetto alla debole Nina prevista nel Pacifico, non riteniamo che essa possa avere un risvolto ai fini di una rigidità più o meno accentuata dell'inverno europeo

Il vortice polare troposferico è già molto disturbato e sulla Siberia centrale è presente un vasto anticiclone pellicolare. Difficile che il vortice polare possa ricompattarsi nel giro di breve, soprattutto a causa delle temperature molto miti e superiori alla norma presenti sul Polo Nord.

A dicembre l'interazione tra aria fredda in rientro da est, le depressioni in arrivo dal basso Atlantico e i rinforzi di aria altrettanto freddo in arrivo da nord, potrebbero favorire situazioni potenzialmente nevose su molte aree del Continente, Italia compresa.

Un lieve e parziale ricompattamento del vortice polare potrebbe registrarsi sotto Natale con tempo un po' più mite ma sempre instabile, mentre a gennaio è possibile che si ripetano episodi invernali più crudi.

Impossibile al momento sbilanciarsi per le condizioni di febbraio.
 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 03.20: SS87 Sannitica

catene rallentamento sdrucciolevole

Traffico rallentato, ghiaccio nel tratto compreso tra Staz. Di Sepino (Km. 111,1) e 1,231 km prima..…

h 03.06: SS194 Ragusana

frana

Strada chiusa, frana nel tratto compreso tra 1,099 km dopo Giarratana (Km. 67,7) e 10,964 km prima..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum