Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 21 Marzo 0 - 30 cm Chiusi
Abetone(PT) 25 Marzo 20 - 50 cm Aperti
Adelboden 26 Marzo 0 - 100 cm Aperti
Airolo 26 Marzo 0 - 160 cm Aperti
Ala di Stura(TO) 23 Marzo 10 - 20 cm Aperti
Alagna Valsesia(VC) 24 Marzo 20 - 220 cm Aperti
Alleghe(BL) 26 Marzo 30 - 80 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 23 Marzo 5 - 50 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 23 Marzo 10 - 50 cm Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 26 Marzo 5 - 40 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 24 Marzo 5 - 30 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 26 Marzo 20 - 60 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 23 Marzo 0 - 30 cm Aperti
Altopiano di Vezzena(TN) 23 Marzo 30 - 50 cm Aperti
Andalo(TN) 24 Marzo 5 - 90 cm Aperti
Andermatt 26 Marzo 10 - 400 cm Aperti
Aprica(SO) 25 Marzo 30 - 120 cm Aperti
Arcidosso(GR) 21 Marzo 0 - 30 cm Chiusi
Argentera(CN) 25 Marzo 35 - 160 cm Aperti
Arosa 26 Marzo 80 - 150 cm Aperti
Artesina(CN) 24 Marzo 30 - 90 cm Aperti
Asiago(VI) 23 Marzo 0 - 30 cm Aperti
Auronzo di Cadore(BL) 21 Marzo 20 - 0 cm Chiusi
Avoriaz 26 Marzo 70 - 160 cm Aperti
Ayas(AO) 24 Marzo - assente - Chiusi
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

CONFERMATO il proseguimento dell'ouverture anticiclonica sull'Europa, tuttavia...

In breve sul nuovo aggiornamento serale del modello europeo ECMWF; prosegue una lunga fase d'alta pressione sull'Europa e sull'Italia, un possibile cambiamento nella terza decade di marzo.

Brevissime - 11 Marzo 2017, ore 21.40

Continua ad essere confermato il proseguimento di una lunga fase di stabilità che raggiungerà apice nel periodo compreso tra martedì 14 e venerdì 17 marzo. Il nostro Paese e l'area centro-occidentale d'Europa, verranno interessate da una figura d'alta pressione piuttosto tenace che porterà con sè valori termici di tutto rispetto. Mancando l'azione dei venti secchi e tiepidi di Favonio,non saranno tuttavia bissati i medesimi valori di temperatura al suolo così come è avvenuto nella giornata di ieri, venerdì 10 marzo.

Al suolo una debole risacca di venti meridionali potrebbe anzi portare alla formazione di un tappeto di nubi basse lungo le coste del medio, alto Tirreno e del mar Ligure, senza però alcuna conseguenza.

Un cambiamento in chiave instabile potrebbe verificarsi non prima della terza ed ultima decade di marzo, quando il modello europeo mette in evidenza un ribasso del fronte polare con l'entrata in scena di una perturbazione tra domenica 19 e lunedì 20 marzo. Questa previsione necessita ovviamente di ulteriori conferme.

Seguite gli aggiornamenti su METEOLIVE.IT


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 04.11: A14 Pescara-Bari

rain

Pioggia nel tratto compreso tra Pescara Sud-Francavilla (Km. 392,6) e Poggio Imperiale (Km. 507)..…

h 03.57: A24 Roma-Teramo

problema

Mezzi spargisale in azione nel tratto compreso tra Assergi (Km. 116,7) e Colledara-San Gabriele (Km..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum